Letture al sole: -5% su tutti i libri, spese di spedizione ribassate e invio gratuito oltre € 39 fino al 25 agosto >>> SCOPRI

Copertina Concentrarsi

Acquista:

prezzo di copertina € 12,00
a stampa € 11,40
e-book € 8,99
Formato:  ePub
collana "Farsi un'idea"
pp. 176, Brossura, 978-88-15-29565-1
anno di pubblicazione 2022

FABIO PAGLIERI

Concentrarsi

Prestare attenzione in un mondo rumoroso

«Concentrati!», «Smettila di distrarti!», «Non riesco a concentrarmi». Quante volte sentiamo ripetere queste frasi? Ma siamo certi di sapere davvero cosa sia la concentrazione? I problemi di concentrazione che oggi tanti lamentano – a scuola, sul lavoro, ma anche nelle relazioni e nelle più semplici attività quotidiane – non sono causati da chissà quale mutamento antropologico, bensì dipendono da come organizziamo il mondo intorno a noi. Capire quali contesti e quali circostanze rendono più facile concentrarsi, sgombrando il campo dai falsi miti sull’argomento, è decisivo. Una perfetta concentrazione è alla portata di tutti: occorre però imparare a destreggiarsi nel proprio ambiente per poterla raggiungere.

Fabio Paglieri è primo ricercatore presso l’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del Cnr di Roma. Per il Mulino ha pubblicato «Saper aspettare» (2014), «La cura della ragione» (2016), «La disinformazione felice. Cosa ci insegnano le bufale» (2020); dirige la rivista «Sistemi Intelligenti».

Introduzione
1. Concentrazione: che cos’è e a cosa serve
Stare attenti non basta.
La concentrazione fra impegno e flessibilità.
Giovani concentrati crescono: vantaggi adulti di apprendimenti precoci.
Concentrazione e autocontrollo: dal marshmallow all’ADHD.
Ragioni per concentrarsi: il ruolo della motivazione.
Quando la concentrazione vuole buoni motivi.
2. La crisi della concentrazione: storia di un mito
La curva dell’attenzione e la funzione che non c’è.
Prendere appunti o stare attenti?
La bufala del pesce rosso.
Armi di distrazione di massa: sugli effetti deleteri delle tecnologie, veri e presunti.
La scuola e la connessione continua: la tragedia del registro elettronico.
Strategie di resistenza digitale: disconnessione e selezione.
Economia dell’attenzione e presenza online.
Controcanto: il mito del multitasking.
Il multitasking logora chi lo pratica.
Dal multitasking al task switching.
Supertaskers: l’eccezione che conferma la regola.
3. I nemici della concentrazione
Frammentazione della concentrazione a fini commerciali.
Concentrarsi in un mondo con troppe finestre.
Obiettivi modesti e confusi.
Ipersemplificazione e crisi della concentrazione.
Regole incomprensibili ed errori di distrazione.
Problemi di ritorno: feedback lenti o assenti.
Senza controllo.
Concentrarsi a Parco della Vittoria: la curiosa storia del Monopoli.
La concentrazione perfetta: in equilibro fra ansia e noia.
4. Chi si concentra gode
Vivere nel flusso: gli ingredienti dell’esperienza ottimale.
Liberi da noi stessi: concentrazione e assenza di preoccupazioni.
«Fare, o non fare. Non c’è provare».
Elogio della distrazione: fare bene qualcos’altro.
Il lato oscuro della concentrazione.
Fissità cognitiva, costi sommersi e giochi strategici.
Ipervigilanza, ipocondria e procrastinazione strutturata.
L’arte della concentrazione: brevi lezioni per aspiranti padawan.
Concentrarsi in catena di montaggio: la strategia di Rico.
Scegliere la concentrazione.
Progettare il contesto.
Il bene della concentrazione.
Per saperne di più

Leggi anche

copertina Il grande racconto di Roma antica e dei suoi sette re
copertina L'età del lume
copertina Adolescenti che non escono di casa
copertina Non capire il Giappone