il Mulino

Copertina I benedettini

Acquista:

prezzo di copertina € 14,00
a stampa € 11,20
collana "Universale Paperbacks il Mulino"
pp. 152, Brossura, 978-88-15-29196-7
anno di pubblicazione 2021

MIRKO BREITENSTEIN

I benedettini

«Ora et labora»: collegando ascetismo e vita attiva, il monachesimo benedettino fondato a Montecassino nel VI secolo ha avuto un impatto duraturo sulla società, l’economia, la politica e la concezione stessa dell’uomo nella civiltà cristiana occidentale. Il volume racconta la storia dei benedettini dal loro leggendario fondatore Benedetto da Norcia e dalla Regola con cui definì la vita religiosa dell’ordine, alle più importanti forme della vita benedettina: dai ricchi monasteri dell’età carolingia al movimento di riforma di Cluny e dei cistercensi, dall’impegno nell’istruzione e nelle missioni alle moderne comunità di preghiera. Con uno sguardo che abbraccia l’intera storia dell’ordine, da Benedetto all’età presente, il volume mette in luce come, pur affrontando ripetutamente nuove sfide, esso sia riuscito a rimanere fedele alle proprie origini.

Mirko Breitenstein insegna Storia nell’Università Tecnica di Dresda dove dirige il centro di ricerca per la storia degli ordini religiosi.

Introduzione. Chi sono i benedettini?
I. La regola di Benedetto come testo fondamentale
1. Cariche e ordinamento
2. Modalità d’ingresso in convento
3. La vita nel monastero
II. La Vita e la Regula di Benedetto: due storie intrecciate
1. Benedetto da Norcia: la persona e il mito
2. Sulle tracce della Regola
III. Come si arrivò al monopolio benedettino (VIII e IX secolo)
1. Nuovo inizio a Montecassino
2. Il sostegno dei Carolingi
IV. Cluny, la «luce del mondo» (dopo il 910)
1. Un esperimento dall’esito non scontato
2. Dal monastero all’associazione di monasteri
3. Il rinnovamento cluniacense: dalla Normandia alla Campania
4. Le Consuetudines conventuali
5. La religiosità cluniacense
V. I benedettini nella «Chiesa regia» (secoli X e XI)
1. I centri della riforma in Lorena: Gorze, San Vitone, Brogne
2. Il monastero di Hirsau nella Foresta Nera e la sua rete
3. Riforma vescovile a Siegburg
VI. Pregare nel deserto: la solitudine dei benedettini (secoli XI e XII)
1. I rischi del successo
2. Romualdo da Ravenna e i camaldolesi
3. I vallombrosani e altre congregazioni di eremiti
VII. I cistercensi: una comunità di pari (dal 1098)
1. Ritorno alle origini: povertà e fedeltà alla Regola
2. Cîteaux: il nuovo monastero prende slancio
3. L’invenzione dell’ordine
4. La rete dei monasteri cistercensi e Bernardo di Chiaravalle
5. La riluttanza verso i monasteri femminili
6. I cistercensi come modello
VIII. Il modello benedettino si rinnova (secoli XIII-XV)
1. Direttive papali
2. Il modello degli ordini mendicanti: silvestrini, olivetani, guglielmiti e celestini
3. L’esautorazione degli abati nelle congregazioni
IX. Cultura o ascesi: un’epoca di radicali cambiamenti (secoli XVI-XVIII)
1. Nel vortice della Riforma: attacchi al monachesimo
2. La Riforma cattolica e la concorrenza interna alla Chiesa
3. I benedettini come pastori di anime e studiosi
4. Nuovo rigore: trappisti, foglianti e altri
X. Fine e inizio (dal XVIII secolo a oggi)
1. La chiusura dei monasteri in tutta Europa
2. Restaurazione, nuove fondazioni e missioni
3. La Confederazione benedettina
4. Oltre la Chiesa cattolica
Cronologia
Bibliografia
Indice dei nomi e delle cose notevoli

Leggi anche

copertina I domenicani
copertina Antropocene
copertina Miti vaganti
copertina Cinque domande sull'Italia
copertina Supersocietà
copertina L'Occidente e la nascita di una civiltà planetaria
copertina Figure di apocalisse
copertina Tifo
copertina La Turchia di Erdoğan
copertina Antiglobalismo
copertina Venezia e la Terraferma
copertina Prepararsi al futuro
copertina Costantinopoli
copertina La povertà in Italia
copertina Lo spazio della politica