GIORGIO GRIMALDI

I Verdi italiani tra politica nazionale e proiezione europea

Sigle
Introduzione
I. Dalle radici dell’ecologismo alla fondazione dei Verdi italiani (1986)
1. La protezione della natura in Italia: conservazionismo, ambientalismo, ecologismo e movimento antinucleare
2. Dal Sudtirolo la prima esperienza verde-alternativa
3. Le liste verdi e Arcipelago verde
4. Le elezioni amministrative del 1983 e le europee del 1984: avanti a piccoli passi
5. Dall’Assemblea nazionale delle Liste Verdi alle elezioni amministrative del 1985
6. Verso la Federazione nazionale delle Liste Verdi: dibattiti e proposte politiche tra progresso e conservazione
II. La stagione della speranza tra debutto nazionale, proiezione europea e percorso di unificazione
1. L’ingresso al Parlamento italiano e il referendum sul nucleare
2. La convenzione internazionale Verdeuropa
3. Le Liste Sole che Ride e Arcobaleno alle elezioni europee del giugno 1989
4. Verso l’unificazione dei Verdi italiani
III. Il lento declino tra opposizione e governo
1. Incertezze, divisioni e opportunità mancate dei primi anni Novanta
2. I Verdi nella tempesta politica italiana: l’alleanza dei Progressisti e le elezioni europee del 1994
3. Alexander Langer: nonviolenza, arte della convivenza, conversione ecologica e federalismo per unire l’Europa e il mondo
4. I Verdi dentro l’Ulivo: tra insofferenza e lealtà, arrivo al governo e federalismo mancato
5. Sfide europee e dilemma del Kosovo
IV. Crisi e tentativi di ripresa
1. Il crollo alle elezioni europee del 1999
2. Il rilancio fallito: la Costituente ecologista
3. La scissione e Ecologisti e reti civiche-Verdi europei
4. Gli ultimi sviluppi e il percorso verso Europa verde
Conclusioni
Indice dei nomi

Buy:

book € 20,00
series "Fonti e studi sul federalismo e integrazione europea - Crie"
pp. 240, 978-88-15-29108-0
publication year 2021

See also

copertina Le donne di Dante
copertina Parola di Dante
copertina Storie di parole nuove
copertina Heroes of Love