il Mulino

Copertina La breccia di Porta Pia

Acquista:

a stampa € 16,00
e-book € 11,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Intersezioni"
pp. 232, Brossura, 978-88-15-29038-0
anno di pubblicazione 2020

HUBERT HEYRIèS

La breccia di Porta Pia

20 settembre 1870

La presa di Roma da parte delle truppe italiane il 20 settembre 1870 siglò simbolicamente l’unificazione del paese. Come vi si arrivò? Un intreccio di passioni e cautele, di delicate tattiche diplomatiche e di congiunture favorevoli diede il via alla fulminea campagna che dal 12 al 20 settembre portò alla conquista del Lazio e dell’urbe. Il libro percorre a uno a uno questi piani, mettendo però al centro una dettagliata cronaca del fatto militare, della sua preparazione, del suo procedere città dopo città: fino alla famosa breccia aperta a cannonate nelle mura di fianco a Porta Pia e all’ingresso, alle 10 del mattino del 20, dei primi fanti e bersaglieri nella città eterna, mentre sulle mura e sulla cupola di San Pietro veniva issata bandiera bianca.

«Romani! La mattina del 20 settembre 1870 segna una data delle più memorabili nella storia. Roma, anche una volta è tornata, e per sempre, ad essere la grande Capitale d’una grande Nazione!»
Generale Raffaele Cadorna

Hubert Heyriès storico militare, insegna Storia contemporanea nell’Università di Montpellier III. Studioso di Garibaldi e del garibaldinismo, ha pubblicato anche «Les travailleurs militaires italiens en France pendant la Grande Guerre» (2014) e, per il Mulino, «Italia 1866. Storia di una guerra perduta e vinta» (2016, premio Acqui Storia).

Leggi anche

copertina Andare per le vie militari romane
copertina Le sette parole di Cristo
copertina Moneta e civiltà mediterranea
copertina Agostino, fare la verità
copertina Sapienza di Salomone
copertina Bentornato Stato, ma
copertina Senza vendette
copertina Andare per le vie italiane della seta
copertina Andare per le piazze d'Italia
copertina Attrazioni fatali
copertina Storia delle origini del fascismo. I
copertina Cento
copertina Titanic
copertina La Russia di Putin
copertina La conquista dei diritti