Letture sotto il sole: -5% sui libri e invio gratuito da € 39 fino al 25 agosto >>> SCOPRI

Copertina Scomposizioni

Acquista:

prezzo di copertina € 16,00
a stampa € 15,20
e-book € 11,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Biblioteca paperbacks"
pp. 448, Brossura, 978-88-15-28755-7
anno di pubblicazione 2020

REMO BODEI

Scomposizioni

Forme dell'individuo moderno

«Un libro cruciale per il nostro tempo»
Federico Vercellone

«La contraddizione sempre crescente fra l’ignoto che gli uomini inconsapevolmente cercano e la vita che ad essi è offerta e permessa...»: è il frammento hegeliano da cui prende avvio la densa riflessione affidata a queste pagine. Dialogando con i giganti del pensiero e della letteratura – Hegel, Kant, Fichte, Novalis, Hölderlin, Goethe – Bodei approfondisce temi centrali come i vincoli politici, economici, domestici e ideali che imprigionano le nostre esistenze causando sofferenza e disagio; i criteri che possono orientare verso una vita migliore, capace di eliminare il ripiegamento su di sé dei singoli e la rassegnazione delle moltitudini. Questa eccezionale stagione di pensiero è anche mostrata in rapporto alle successive metamorfosi dell’individualità e al senso dei conflitti che lacerano e articolano le loro e le nostre vicende.

Remo Bodei (1938-2019), tra i maggiori filosofi contemporanei, con il Mulino ha pubblicato «Le forme del bello» (20052), «Ira» (2010), «Piramidi di tempo» (20122), «La civetta e la talpa. Sistema ed epoca in Hegel» (20142), «Ordo amoris» (20153), «Limite» (2016), «Dominio e sottomissione» (2019).

Introduzione
Abbreviazioni
Un pre-testo hegeliano
Der immer sich vergrössernde Widerspruch
La contraddizione sempre crescente…
Parte prima: Strati di senso. Commento a «la contraddizione sempre crescente…»
I. Un primo strato letterale
La vita perduta
Entusiasmo e violenza
Il delitto e la legge
I piccoli mondi finiscono
Metafisica della vita migliore
Quando muore uno Stato
II. Un secondo strato di senso
Dramatis personae
Il destino dei molti
Il bene condiviso
Mitologie della ragione
Una doppia ermeneutica
Parte seconda: Temi
L’ignoto e i limiti: Kant, Novalis, Hölderlin
III. L’agrimensore K.
L’isola dai confini immutabili
Illusioni ottiche
La «caravella» del nuovo mondo
IV. Novalis: il viaggio interiore
Nostalgia del caos
All’io ignoto
La patria sconosciuta
V. Hölderlin: rerum novarum cupiditas
La pressione dell’ignoto
Una città sull’acqua
La parabola del melone e della vite
Fenomenologia della crisi
Il diamante nella miniera
La saturazione dei possibili
Linee di fuga: Gesù, Rousseau, Fichte
VI. L’energia del soffrire
Il coraggio e l’amore
Il sogno che risveglia
VII. Solitudine e oblio
«O sola beatitudo!»
«Sur l’herbe»
VIII. Guerra alla natura
Desiderio senza oggetto
Un’alleanza sproporzionata
La stanza di Gretchen: sviluppo e confini dell’individualità in Goethe
IX. Metafisica dello sviluppo
La piramide dell’individuo
Dilatazione dell’esperienza
Morfologia delle scelte
X. Posizioni
Metamorfosi del piacere
L’eroica rinuncia
Il fondo oscuro
Innocenza ed espansione
XI. Dal chiuso all’aperto
Santuario e carcere
La ragione delle donne
Nettunismo politico
Parte terza: Proiezioni
Hegel e oltre
XII. Il tempo sospeso
In viaggio
Rinascite del tempo
Effetto Condorcet
Il cammino della specie
XIII. Termini
Erinnerung: il ricordo del presente
Entäusserung- Kenosis: allontanarsi per ritornare
Soste: le «domeniche della vita»
XIV. Strategie di individuazione
Il compagno invisibile
Identità spettrali
«Ignore toi-même»
Le vene dell’oggettività
Dialettica ed equilibrazione
La memoria del nuovo
Contraddirsi per svilupparsi
XV. Domande ineludibili
Vie senza mete e mete senza vie?
Contraddizioni senza sviluppo e sviluppo senza contraddizioni?
Dalla dialettica all’io modulare
Ritorno ai valori ultimi?
Appendice
Daß die Philosophie…
Il fatto che la filosofia…
Ist auf das Allgemeine…
È all’universale…
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina Ordo amoris
copertina Governare gli italiani
copertina L'armonia del mondo
copertina La vita della mente