il Mulino

Copertina Scelte alimentari

Acquista:

a stampa € 12,00
e-book € 6,49
Formato:  ePub , Kindle
collana "Farsi un'idea"
pp. 176, Brossura, 978-88-15-28674-1
anno di pubblicazione 2020

NICOLETTA CAVAZZA, MARGHERITA GUIDETTI

Scelte alimentari

Foodies, vegani, neofobici e altre storie

Loretta segue la dieta dell’ananas, Guido deve controllare il colesterolo, Martina è diventata vegana, Francesco è celiaco, Rakid rispetta le usanze della sua religione, Cinzia mangia solo cibo biologico con la garanzia che i lavoratori siano stati pagati equamente. In questa frammentazione, che tutti noi sperimentiamo nel quotidiano, diventa arduo condividere lo stesso pasto. Fruttariani, vegani, crudisti, macrobiotici… Com’è diventato il nostro rapporto con il cibo? E che cosa raccontano di noi le nostre scelte alimentari?

:: Il booktrailer del libro ::

Nicoletta Cavazza insegna Psicologia sociale e Psicologia della persuasione nell’Università di Modena-Reggio Emilia. Tra le sue numerose pubblicazioni con il Mulino: «Pettegolezzi e reputazione» (2012) e «Comunicazione e persuasione» (20173), in questa stessa collana. Margherita Guidetti insegna Psicologia sociale nell’Università di Modena-Reggio Emilia. È autrice di diversi articoli pubblicati su riviste scientifiche nazionali e internazionali.

Introduzione. Natale a casa Sarti
1. Perché mangiamo quello che mangiamo
Motivazioni individuali.
Mangiare in compagnia.
Classe sociale e stile di vita.
2. Come è cambiato il nostro rapporto con il cibo?
Quanto ci piace pensare al cibo.
Cambiamenti nelle abitudini alimentari.
Preferenza per il cibo locale.
I «foodies».
Il ruolo delle tecnologie.
3. Selettivi per scelta
Vegetariani e vegani: chi sono?
Gli effetti della dieta veg*.
Novità o tradizione?
Le motivazioni della scelta veg*.
Caratteristiche psicologiche e sociali.
Giudizio sociale, stereotipi e pregiudizi.
Scelta veg* e relazioni sociali.
Crudisti e fruttariani.
Macrobiotici.
4. Selettivi per natura/dd>
Chi ha paura del cibo nuovo? I mangiatori neofobici.
I «picky eaters», mangiatori schizzinosi.
5. Gli stili regolatori: come e quando mangio
Lo stile emotivo.
Lo stile esterno.
Lo stile restrittivo (sempre a dieta).
Rapporto fra i tre stili.
Uno stile consapevole: il «mindful eating».
Digiunare.
6. Mangiare maschile e femminile
Il consumo alimentare è un atto comunicativo.
Esistono lo stile alimentare maschile e quello femminile?
Effetti degli stereotipi di genere sul consumo alimentare.
7. Il rapporto con il cibo nel corso della vita
Infanzia.
Adolescenza.
Terza e quarta età.
Conclusioni. Natale 2049
Per saperne di più

Leggi anche

copertina Canzoni
copertina Disobbedienza
copertina Uguaglianza
copertina Il bambino va a scuola