ALDO SCHIAVONE

Progresso

Una parola che sembra quasi da evitare, un ricordo di tempi lontani e di perdute ingenuità intellettuali. Eppure, l’idea di progresso esprime qualcosa di profondo e di essenziale: una rappresentazione della storia senza la quale la nostra identità e la nostra capacità di progettare il futuro sono a rischio. Scritte appena prima che iniziasse la crisi del Coronavirus, queste pagine, cui tocca oggi la più implacabile delle verifiche, si interrogano sulla funzione progressiva della tecnica e della scienza, che non sono una potenza estranea: sono nostre figlie, siamo noi.


Aldo Schiavone è uno degli storici italiani più tradotti al mondo. Ha insegnato in numerose università e, da ultimo, nella Scuola Normale Superiore. Tra i suoi libri più recenti: «Ponzio Pilato. Un enigma tra storia e memoria» (2016) e «Eguaglianza. Una nuova visione sul filo della storia» (2019), pubblicati da Einaudi.

L’inatteso…
I. Lo sguardo dell’angelo
II. Dove va la freccia
III. Il futuro ritrovato
Virus e idee. Come una postfazione

Acquista:

prezzo di copertina € 12,00
a stampa € 11,40
e-book € 8,49
Formato:  Kindle , ePub
collana "Voci"
serie "Parole controtempo"
pp. 152, 978-88-15-28641-3
anno di pubblicazione 2020

Leggi anche

copertina La memoria di un riformista
copertina Perseveranza
copertina Silenzio
copertina La lunga marcia della concertazione