il Mulino

Copertina Geopolitica

Acquista:

a stampa € 27,00
collana "Le vie della civiltà"
pp. 392, Brossura, 978-88-15-28372-6
anno di pubblicazione 2019

MANLIO GRAZIANO

Geopolitica

Orientarsi nel grande disordine internazionale

Una colossale partita a scacchi, nella quale regole numerose e complicate possono cambiare durante il gioco; molti giocatori si affannano sulla stessa scacchiera; i pezzi, che tutti muovono simultaneamente senza aspettare il loro turno, hanno per ciascuno un valore diverso: è il disordine che caratterizza le relazioni internazionali. In questo caotico panorama, restituire ordine, razionalità e logica alla politica - impresa fuori dalla portata dei suoi stessi attori - è compito della geopolitica, grazie alla quale i diversi fattori possono venire interpretati. Il libro, con ricchezza di esempi e testimonianze, guida il lettore attraverso un’area di studi ancora poco conosciuta ma strategica per capire le complessità della scena globale.

:: Lucio Caracciolo, direttore di Limes, presenta "Geopolitica" ::

Manlio Graziano insegna Geopolitica e Geopolitica delle religioni alla Sorbona, all’American Graduate School in Paris e al Geneva Institute of Geopolitical Studies. Tra i suoi libri per il Mulino «Guerra santa e santa alleanza» (2014), «In Rome we trust. L’ascesa dei cattolici nella vita politica degli Stati Uniti» (2016), «Frontiere» (2017) e «L’isola al centro del mondo. Una geopolitica degli Stati Uniti» (2018). Collabora al «Corriere della Sera» e a «Limes».

Introduzione. Geopolitica vs villaggi Potëmkin

I. A cosa serve la geopolitica
1. Il Kaiser e la geopolitica
2. Che cos’è la geopolitica
3. Teleologi e consiglieri del principe
4. I fattori condizionanti
5. La longue durée
6. Libertà e coscienza della necessità
7. La politica come relazione tra interessi

PARTE PRIMA. BREVE STORIA DEL PENSIERO GEOPOLITICO

II. L’invenzione tedesca della geopolitica

1. Dalla «teopolitica» americana alla geopolitica tedesca
2. L’invenzione tedesca della geopolitica
3. La Germania come «impero di mezzo»: Otto von Bismarck
4. L’insolubile dilemma tedesco

III. L’ossessione territoriale

1. Atavismo e capitalismo
2. Le pan-regioni
3. Pan-regioni e «sicurezza collettiva»
4. Seapower e landpower

IV. Conservatori e revisionisti

1. Halford Mackinder e l’heartland
2. Karl Ernst Haushofer e l’heartland tedesco
3. Alfred Mahan e il Lebensraum americano
4. Le tre opzioni giapponesi
5. La Cina: ristabilire l’ordine sotto il cielo
6. La France éternelle
7. L’Italia s’è desta

V. Il tramonto della «geopolitica classica»

1. La fine del colonialismo
2. La «prima globalizzazione»
3. L’imperialismo
4. Sovranità e diritto internazionale
5. La transizione alla geopolitica moderna
6. Nicholas Spykman

PARTE SECONDA: GLI OGGETTI DELLA GEOPOLITICA

VI. La geografia
1. La geografia dinamica
2. Il clima
3. Geografia dual-use
4. Le frontiere naturali
5. La geografia accumulata

VII. La demografia
1. Popolazione e sviluppo
2. Decrescita e invecchiamento della popolazione
3. L’immigrazione
4. I movimenti antimigratori

VIII. Stato, nazione e identità nazionale

1. L’interesse generale
2. I failed states
3. L’invenzione della nazione
4. L’invenzione dell’identità nazionale
5. I rischi dell’identità

IX. La democrazia
1. La democrazia come regolatore degli interessi
2. Democrazia vs dittatura
3. Il suffragio universale
4. L’internazionalizzazione della vita politica
5. Suffragio universale e democrazia liberale

X. Politica, guerra e sviluppo ineguale

1. La superiorità militare
2. Geografia e guerra
3. Guerra e sviluppo ineguale
4. Il «nervo della guerra»
5. Il fattore economico e produttivo

XI. Gli attori non statali
1. Attori mitologici e attori reali
2. Le organizzazioni non governative
3. Le religioni
4. La criminalità
5. Il terrorismo
6. Internet

XII. Le ideologie
1. L’ideologia come strumento politico
2. I «persuasori occulti»
3. Tra realtà e percezione
4. I diritti umani
5. L’«ingerenza umanitaria»
6. La guerra fredda
7. L’invenzione dell’Occidente
8. Il «carattere nazionale»

PARTE TERZA: ATLANTE GEOPOLITICO DEL XXI SECOLO

XIII. Geopolitica dello shift of power
1. La riscossa dell’Asia
2. Spostamenti del baricentro geopolitico
3. Ascesa e declino delle grandi potenze
4. La psicologia sociale del declino
5. Lo shift religioso

XIV. Il nuovo disordine mondiale

1. Le quattro tendenze nell’analisi geopolitica
2. La «seconda globalizzazione»
3. Il dibattito sulla globalizzazione
4. Il nuovo disordine internazionale
5. Il mondo multipolare
6. L’«ordine mondiale»

XV. Atlante geopolitico del XXI secolo

1. La macchina politica dell’apocalisse
2. Gli Stati Uniti
3. Cina e dintorni
4. Europa e dintorni
5. A cosa serve la geopolitica

Riferimenti bibliografici

Indice analitico

Indice dei nomi

Leggi anche

copertina La ricerca sociale: metodologia e tecniche. I
copertina Storia della politica internazionale nell'età contemporanea
copertina Capitalismi a confronto
copertina Il conflitto arabo-israeliano