il Mulino

Copertina E=mc²

Acquista:

a stampa € 12,00
e-book € 8,49
Formato:  ePub , Kindle
collana "Voci"
serie "Formule per leggere il mondo"
pp. 120, Brossura, 978-88-15-28367-2
anno di pubblicazione 2019

VINCENZO BARONE

E=mc²

La formula più famosa

Semplicità, eleganza, una potenza esplicativa capace di sovvertire le conoscenze e di aprire innumerevoli orizzonti alla ricerca scientifica. Non solo. La stringatissima formula ricavata nel 1905 da Einstein campeggia nel luglio del 1946 sulla copertina della rivista «Time», impressa come un simbolo apocalittico sul disegno di un fungo atomico. Perché un’equazione apparentemente così elementare ha rivoluzionato la fisica, finendo per diventare una presenza costante nell’immaginario comune e un’icona della modernità? Perché spiega la nostra origine: E=mc2 è ciò di cui siamo fatti.

Vincenzo Barone insegna Fisica teorica all’Università del Piemonte Orientale e svolge attività di ricerca presso l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. Collabora con «Il Sole 24 Ore». Tra i suoi libri: «L’ordine del mondo» (Bollati Boringhieri, 2013), «Albert Einstein. Il costruttore di universi» (Laterza, 2016), «L’infinita curiosità» (con P. Bianucci, Dedalo, 2017) e, per il Mulino, «La matematica della natura» (con G. Giorello, 2016).

I. Una fama indesiderata
II. La rivoluzione in una formula
III. Generare energia, fabbricare massa
IV. Icona della modernità
V. Ciò di cui siamo fatti
Einstein e la sua formula

Leggi anche

copertina Il principio di indeterminazione
copertina I teoremi di incompletezza
copertina La bottega dello scienziato
copertina Noi e la matematica