MARCO FASOLI

Digital Well-Being

Being continuously connected means communicating, staying up-to-date, making quick purchases, being able to work anywhere, but also experiencing an uninterrupted flow of notifications and stimuli, sometimes created with the express aim of keeping us glued to our screens for as long as possible. Stress often ensues, as valuable time is subtracted from personal lives and relationships. Digital malaise is the true hidden cost we pay in order to enjoy the benefits of many apps and programmes. We need to explore – as this book does, from a critical perspective – the link between technologies and well-being, in order to better understand how technologies can support or hinder our welfare, how they should be designed in the future, and whether their self-regulation potential allows us to exploit the constructive opportunities they provide.

Marco Fasoli, a research fellow at the Bicocca University in Milan, studies philosophy of technology, cognitive science, neuroethics, and digital competency.

Introduzione. La tecnologia ci rende davvero felici?
I. Dal benessere al benessere digitale
1. Le teorie personali del benessere
2. Tecnologia e benessere
3. I paradossi del benessere economico
4. Homo oeconomicus, Homo sapiens e abilità di consumo
5. Complessità e dimensioni del fenomeno
6. Le principali concezioni di benessere
7. Conclusioni
II. Soddisfazione, insoddisfazione e sovraconsumo digitale
1. Il sovraconsumo di media digitali e l’insoddisfazione
2. La teoria dell’autodeterminazione
3. Attività creative e di comfort
4. L’influenza dello sconto temporale e dell’inversione delle preferenze nelle nostre scelte
5. Il comfort comunicativo digitale
6. Le attività digitali creative
7. I meccanismi commerciali e la competizione per l’attenzione
8. Il design della dipendenza
9. Superstimoli digitali
10. Conclusioni
III. Lo stress digitale
1. Le competenze digitali oggi richieste
2. Stress e nuove tecnologie
3. I fattori stressanti digitali
4. Lo stato di «vigilanza permanente», le interruzioni e il multitasking
5. Lo stress di «secondo livello»
6. L’altra faccia della medaglia: la capacità della tecnologia di alleviare lo stress
7. Conclusioni
IV. Social media e smartphone nelle relazioni personali
1. I vantaggi che i social media offrono al nostro benessere personale
2. Il like e la quantificazione massiccia delle relazioni
3. La competizione per la felicità e i suoi effetti perversi
4. Empatia o competizione sociale spietata?
5. Il phubbing e l’effetto della presenza della tecnologia nelle nostre relazioni personali
6. Conclusioni
V. Soluzioni per il benessere digitale. - Conclusione. Per un design del benessere digitale
1. Forza di volontà e strategie di consumo
2. Limitare il sovrautilizzo dei dispositivi digitali
3. Soluzioni per la protezione dell’attenzione
4. Soluzioni per il benessere digitale lavorativo
5. Davvero (non) possiamo rinunciare all’iperconnessione permanente?
6. L’importanza delle abitudini, la gestione dei social e la narrazione della felicità
7. Il monitoraggio del benessere fisico, la luce blu degli schermi e la qualità del sonno
8. Intelligenza emotiva e benessere digitale
9. Conclusioni
Conclusione. Per un design del benessere digitale
Riferimenti bibliografici

Buy:

book € 13,00
e-book € 9,49
Formato:  ePub , Kindle
series "Universale Paperbacks il Mulino"
pp. 152, 978-88-15-28099-2
publication year 2019

See also

copertina Gli unni
copertina The Lombards
copertina L'acquisizione linguistica
copertina Gli indoeuropei e le origini dell'Europa

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.