ELIANA DI CARO

Andare per Matera e la Basilicata

A lungo Basilicata ha voluto dire Cristo si è fermato a Eboli (1945). Una immagine forte e dolente, che non esaurisce però la ricchezza di quel mondo, salito all’attenzione internazionale prima con l’inserimento dei Sassi fra i siti Unesco nel 1993, poi con Matera capitale europea della cultura 2019. Ad accompagnarci nell’itinerario che si snoda tra vari centri lucani, alcune guide di eccezione: non solo Carlo Levi, visceralmente legato ad Aliano, ma anche Pier Paolo Pasolini, innamorato degli antichi rioni materani, Rocco Scotellaro, sindaco di Tricarico, poeta e scrittore, Giovanni Pascoli, che insegnò al liceo classico di Matera per due anni, la poetessa cinquecentesca Isabella Morra, straziata nella rocca di Valsinni, Albino Pierro e la sua Tursi, Leonardo Sinisgalli, mai dimentico di Montemurro. Su tutti, Orazio e la sua Venosa.

Eliana Di Caro Nata a Matera, è giornalista al «Sole-24 Ore» e vice-caposervizio del supplemento cultura della «Domenica», dove cura le pagine di «Luoghi e persone», «Storia e storie», «Economia e società». Ha partecipato ai volumi collettanei «Basilicata d’autore» (Manni, 2017), «Donne della Repubblica» (2016) e «Donne nel Sessantotto» (2018), questi ultimi editi dal Mulino.

Una terra da esplorare, anche letterariamente
1. Matera, storia di un riscatto
Pascoli: dalla malinconia alla poesia.
Mescolanza di antico e moderno.
I Sassi si svuotano, Matera diventa «un caso».
Una meta irrinunciabile oggi.
2. Aliano, metafora delle Lucanie del mondo
Lo sguardo del confinato Carlo Levi.
L’energia del cambiamento: la sindaca degli anni Settanta.
3. Dal «mare di argilla» al «mare verde»: a Valsinni con Isabella Morra
Versi che nascono dall’isolamento.
Benedetto Croce ci restituisce Isabella.
Vince la poesia.
4. Tursi, il paese di Albino Pierro
Legarsi al territorio attraverso le sue parole.
La poesia dialettale candidata al Nobel.
5. Tricarico e la battaglia di Rocco Scotellaro
Un contesto «glocal».
Il cantore della libertà contadina.
Parole che abitano la nostra memoria.
6. Montemurro e la poliedricità di Leonardo Sinisgalli
Nella lucanità più profonda.
Dall’amore per la matematica alla «Civiltà delle macchine».
La casa delle Muse del poeta-ingegnere.
7. A Venosa con Orazio: un passato che non passa
L’affetto per le radici nelle Odi e nelle Satire.
Alle pendici del Vulture.
Altre mete da non dimenticare
Nota bibliografica

Acquista:

a stampa € 12,00
e-book € 8,49
Formato:  Kindle , ePub
collana "Ritrovare l'Italia"
pp. 164, 978-88-15-28083-1
anno di pubblicazione 2019

Leggi anche

copertina Un futuro più giusto
copertina Progresso
copertina Perché combattere la disuguaglianza
copertina I semi del futuro