SARAH SUPINO, BENEDETTA VOLTAGGIO

La povertà energetica

Strumenti per affrontare un problema sociale

Prefazione, di Livia Salvini
I. La povertà energetica: definizione e dimensione del fenomeno, di Benedetta Voltaggio
1. La povertà energetica: il problema e il contesto
1.1. Glossario
1.2. La dimensione europea
1.3. La dimensione nazionale
1.4. La dimensione internazionale
2. La povertà energetica come declinazione della povertà generale
3. Le (con)cause
3.1. Il costo dell’energia
3.2. I bassi livelli di reddito
3.3. La scarsa performance energetica degli edifici
3.4. Altri fattori: contesto ambientale e aumento del consumo energetico
4. Le conseguenze
4.1. Sulla salute
4.2. Sull’ambiente
4.3. Sull’economia
5. Misurare la povertà energetica
5.1. Le misure soggettive
5.2. Le misure oggettive: il reddito e la spesa
5.3. Misure a confronto
II. La povertà energetica e l’Unione europea, di Benedetta Voltaggio
1. Il quadro normativo di riferimento
1.1. La povertà energetica nel terzo pacchetto energia
1.2. Povertà e vulnerabilità energetica nelle direttive nn. 2009/72/Ce e 2009/73/Ce
1.3. La povertà energetica nella direttiva n. 2012/27/Ue
1.4. Le misure volte a contrastare la povertà energetica e il limite degli aiuti di Stato
1.5. Il soft law
2. Il Citiziens’ Energy Forum e il Vulnerable C onsumers Working Group
2.1. Il Working Paper del 2013. Consumatori vulnerabili e poveri di energia
2.2. Il Working Paper del 2016. La povertà energetica come obiettivo comune
3. Alcuni recenti progetti dell’Ue sulla povertà energetica
3.1. L’osservatorio europeo sulla povertà energetica (Epov)
3.2. Statistics on Income and Living Conditions (Eu-Silc)
3.3. Horizon 2020 Energy Efficiency
III. Le strategie di contrasto alla povertà energetica: una panoramica, di Sarah Supino
1. Premessa
2. Gli interventi sul reddito
3. Le tariffe sociali e le politiche sui costi dell’energia
4. Le misure di protezione («disconnection safeguards»)
5. Le azioni a sostegno dell’efficienza energetica
6. L’informazione e la formazione
IV. Le misure di contrasto adottate dagli Stati esteri: una prospettiva comparatistica, di Sarah Supino
1. Premessa. La povertà energetica nel mondo
2. Gli Stati europei
2.1. La Gran Bretagna
2.2. La Francia
2.3. Il Belgio
2.4. La Germania
2.5. Il Sud-Est europeo: Slovenia, Bulgaria, Croazia, Macedonia
3. Una panoramica europea
3.1. I driver della povertà energetica
3.2. La definizione della povertà energetica
3.3. La misurazione della povertà energetica
3.4. Le iniziative di contrasto alla povertà energetica
4. Gli Stati terzi
4.1. Gli Stati Uniti
4.2. La Cina e l’India
4.3. Il Brasile
4.4. L’Africa subsahariana
V. La povertà energetica in Italia: misure di contrasto e prospettive future, di Sarah Supino e Benedetta Voltaggio
1. Premessa
2. Le cause della Pe in Italia
2.1. Il costo dell’energia
2.2. Il livello di reddito
2.3. La scarsa performance energetica degli edifici
3. Le misure contro la Pe presenti in Italia
3.1. La compensazione della spesa per la fornitura di energia elettrica e/o gas, c.d. bonus sociali
3.2. Le misure di incentivo all’efficientamento energetico degli edifici
3.3. Le misure che tutelano l’accesso all’energia
3.4. Altre iniziative del mercato energetico. Tecnologie e Big Data per la lotta alla povertà energetica
3.5. Le misure di contrasto alla povertà
3.6. Le iniziative private
4. Proposte e prospettive
4.1. Aggiungere al nostro welfare l’energia. L’energia come diritto fondamentale
4.2. D efinire e misurare la Pe
4.3. Il principio di sussidiarietà e la Pe
4.4. Il ruolo chiave dell’efficienza energetica
4.5. L’importanza della formazione e dell’informazione in materia di Pe
4.6. Il ruolo della fiscalità nella lotta alla Pe
5. Conclusioni
Appendice, di Ivan Faiella, Livia Salvini e Livio de Santoli
Riferimenti bibliografici

Buy:

cover price € 28,00
book € 23,80
series "Percorsi"
pp. 368, 978-88-15-27998-9
publication year 2019

See also

copertina Error
copertina Wisdom
copertina Paradiso vista Inferno
copertina Holy Violence

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.