GIAN PAOLO BRIZZI, WILLEM FRIJHOFF (a cura di)

Digital academic history

Studi sulle popolazioni accademiche in Europa

Da qualche anno un network di ricercatori europei ha messo a profitto le potenzialità della rete per rinnovare una tradizione di studi, risalente a oltre un secolo, che mirava a sviluppare ricerche prosopografiche sulle élites intellettuali che si sono formate nelle università. Le risorse informatiche consentono oggi di superare il carattere localistico di quegli studi e, in accordo con lo spirito transnazionale del concetto originario di «universitas», il network Héloïse mira a stabilire una piattaforma di interrogazione comune in cui le singole ricerche onomastiche e prosopografiche possano confluire. L’intento è quello di ricostruire i nodi di esperienze culturali e scientifiche che si alimentarono grazie a una pluralità di contatti che non subivano ancora i condizionamenti spirituali dell’età dei nazionalismi. Il volume presenta alcuni dei principali progetti illustrati nel corso dei primi sei incontri di studio del network Héloïse.

Gian Paolo Brizzi è professore emerito di Storia nell’Università di Bologna. Dal 1997 è stato segretario generale del Centro interuniversitario di storia delle università italiane (CISUI) e dal 2017 ne è presidente. È membro della Commission internationale pour l’histoire des universités (CIHU) e co-direttore della rivista «Annali di storia delle università italiane». È vicepresidente del progetto Héloïse - European Network on Digital Academic History, al cui interno dirige il progetto ASFE. Willem Frijhoff è professore emerito della Vrije Universiteit di Amsterdam. È membro dell’Académie royale néerlandaise des arts et des sciences, della Commission internationale pour l’histoire des universités (CIHU) e di numerose società scientifiche. Ha presieduto, fino al 2017, il Comitato scientifico di Héloïse - European Network on Digital Academic History.

Avant Héloïse: l'aventure de Fasti, di Willem Frijhoff
La base de données sur les étudiants de l'Université de Poitiers. Le "Repertorium academicum pictaviense" (RAP), di Yannis Delmas-Rigoutsos, Jean Hiernard e Denise Turrel
Extranei, CAT et CaEN de Pool.Corpus: bases de données des étudiants étrangers et provinciaux dans les anciennes universités françaises, di Patrick Ferté
OEconomia Studii. A database of a new project on funding, management and resources of the Portuguese University (13th-16th centuries), di Hermenegildo Fernandes, Armando Norte e André de Oliveira Leitão
Professors at the University of Salamanca (1550-1650). Prosopography and databases, di Francisco Javier Rubio Muñoz
Le accademie italiane. Una banca dati online, di Simone Testa
Digital academic history in the Netherlands, di Leen Dorsman
Scottish university professors 1800-1939: proposals for a database, di Robert Anderson
El doctorado en derecho en la universidad liberal española (1847-1914), di Manuel Martínez Neira
Historical studies and the academic profession in United Italy: A database of concorsi for university teaching posts in historical disciplines, di Matteo Caponi e Andrea Mariuzzo
Insegnamenti giuridici e percorsi disciplinari: il rinnovarsi di una peregrinatio academica (1860-1915), di Annamaria Monti

Acquista:

prezzo di copertina € 18,00
a stampa € 15,30
collana "Studi e ricerche sull'università"
pp. 176, 978-88-15-27552-3
anno di pubblicazione 2018

Leggi anche

copertina 1914. Le università italiane e la Germania
copertina Errore
copertina Saggezza
copertina Paradiso vista Inferno

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.