EMANUELE ARIELLI, PAOLO BOTTAZZINI

Idee virali

Perché i pensieri si diffondono

Un video, un post, una foto, un meme, una frase, una canzone diventano tormentoni, improvvisamente prendono a circolare, colonizzando, grazie a computer, smartphone, tv, giornali, la nostra attenzione e la nostra mente. Perché certe idee circolano più di altre? Che cosa rende più o meno virale un’immagine o un prodotto culturale? Il libro aiuta a capire i meccanismi che presiedono alla riproduzione e alla trasmissione delle idee, assicurandone la propagazione e il successo o decretandone il fallimento.

Emanuele Arielli insegna all’Università IUAV di Venezia. Tra le sue pubblicazioni: «Cognizione e comunicazione. Le basi psicologiche dell’interazione umana» (Il Mulino, 2006) e «Farsi piacere. La costruzione del gusto» (Cortina, 2016). Paolo Bottazzini è co-fondatore di Pquod e SocialGraph, società specializzate nella comunicazione web e nell’analisi di dati. Tra le sue pubblicazioni: «Googlecrazia: il mondo in una query» (Convergenze, 2010) e «Anatomia del giudizio universale. Presi nella rete» (Mimesis, 2015).

Introduzione
PARTE PRIMA. La diffusione delle idee
I. Contagio mimetico
1. L'esperimento di Facebook
2. Le leggi dell'imitazione
3. Desideri speculari
4. L'«effetto san Matteo»
5. Guardare cosa guardano gli altri: gusti e popolarità
6. Sciami e convergenza
7. Ama il tuo simile, odia il tuo prossimo
II. Identità e controllo
1. Effetti farfalla
2. Scintille contro foreste
3. La mente nel flusso: attenzione, memorizzazione e trasmissione
4. La diffusione come moneta sociale
5. Coltivare l'ecosistema delle idee
6. Il contagio all'interno della mente estesa
7. Epistemologia tribale
III. Estetica del contagio
1. La lotta per l'attenzione
2. Dipendenza sensoriale
3. Il perfezionamento del sensibile
4. Contenuti memorabili
5. «Credo quia absurdum»: la forza dei pensieri controintuitivi
6. Attrattori culturali e «superstimoli del vero»
7. «Memi», tra dadaismo collettivo e guerra di immagini
PARTE SECONDA. Epidemie, percolazioni e lacune
IV. Di chi sono le idee che penso
1. Il re senza governo
2. La campagna di Russia
3. Il re senza regno
4. La rivoluzione copernicana. La società è piatta e le idee le girano intorno
V. Perché sono certo della realtà del re
1. Il discorso del re
2. L’audience del re. La società piatta
3. Il messaggio del re. L'informazione
4. Le corti e i loro re. Larghezza di banda ed eco
5. Il regno delle fake news
VI. Perché subisco l’influenza del re
1. La stanza del trono. La centralità
2. Tutti gli uomini del re. Le dimensioni dell'influenza
3. I mille campanili. L'influenza senza sovrani
4. Il potere del re. L'influenza sociale
5. Dio è morto, e anche il re non si sente troppo bene. La diffusione per competizione
Conclusioni
Riferimenti bibliografici

Acquista:

a stampa € 14,00
e-book € 9,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Universale Paperbacks il Mulino"
pp. 216, 978-88-15-27518-9
anno di pubblicazione 2018

Leggi anche

copertina Viaggio nell'economia
copertina La casa degli italiani
copertina La grande livellatrice
copertina Arricchimento

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.