ENRICO NORELLI

La nascita del cristianesimo

«Con maestria Enrico Norelli nel suo saggio… con la competenza che lo contraddistingue e un linguaggio accessibile anche al largo pubblico, ripercorre con rigore storico le vicende immediatamente successive alla morte di Gesù di Nazaret»

Enzo Bianchi

Nella Galilea e Giudea del tempo dell’imperatore Tiberio, Gesù di Nazaret suscitò un movimento di «risveglio» rivolto a Israele e fondato sull’annuncio dell’apertura del regno di Dio. Lungi dal mettere fine a quel movimento, la sua morte valse a rilanciarne il messaggio anche oltre le frontiere d’Israele. In che modo dunque si costituì, nel secondo secolo, un sistema di poteri e dottrine capace d’imporsi all’impero romano? Il libro ripercorre i modelli di fede in Gesù adottati dai vari gruppi di credenti, illustrando concezione del mondo e pratica di vita, e le ragioni per le quali alcuni di tali modelli risultarono vincenti.

Enrico Norelli è professore ordinario di Storia del cristianesimo delle origini nell’Università di Ginevra. Tra le sue pubblicazioni «Storia della letteratura cristiana antica» (con C. Moreschini; Morcelliana, 2005-2006) e «L’enigma Gesù» (con M. Pesce e C. Gianotto; Carocci, 2008).

Introduzione
I. L'eredità di Gesù in terra d'Israele
1. Gesù non ritorna, il regno non arriva: eppure la sua causa prosegue
2. La missione itinerante
3. I gruppi stanziali e il culto di Gesù risorto
4. La famiglia o i discepoli?
II. Il messaggio fuori d'Israele
1. Gli «ellenisti» e gli inizi dell'annunzio ai Gentili
2. Le origini di due centri ecclesiastici pre-paolini
3. Paolo e il problema dell'osservanza della Legge
4. Il cambio di generazione (anni Sessanta/Settanta) e la nascita dei vangeli
III. Le chiese nell'impero
1. La diffusione geografica dei credenti in Gesù nel I secolo
2. L'organizzazione interna delle chiese e lo sviluppo dei ministeri
3. Lo sguardo degli altri
IV. I cristiani di fronte al potere
1. Fino agli anni Ottanta del I secolo
2. L'impero come strumento di Satana: l'Apocalisse di Giovanni
3. Persecuzioni locali
4. Che cosa poteva favorire l'adesione al cristianesimo?
V. Diverse memorie, diverse speranze
1. Esiste il giudeocristianesimo?
2. Cristianesimo: antico o nuovo?
3. Cristianesimo come novità radicale: Marcione
4. Figli di un Dio maggiore: la «gnosi»
5. Cristianesimo come proposta politica: gli apologisti
6. Cristianesimo come scuola filosofica
7. Un modello carismatico: il montanismo
8. L'invenzione dell'eresia
9. Come assicurare la continuità con Gesù? Ireneo di Lione e la «successione apostolica»
VI. La nascita di una memoria ufficiale: la formazione del Nuovo Testamento
1. La collezione dei quattro vangeli
2. Scritti rifiutati, memorie cancellate
3. La raccolta delle lettere di Paolo
4. Gli scritti apostolici come garanzia di fedeltà a Gesù. Il Frammento di Muratori
Conclusione
Nota bibliografica
Indice dei nomi

Acquista:

prezzo di copertina € 13,00
a stampa € 11,05
collana "Biblioteca paperbacks"
pp. 280, 978-88-15-27445-8
anno di pubblicazione 2018

Leggi anche

copertina Il peccato e la paura
copertina Congedarsi dal mondo
copertina Gli ultimi giorni
copertina Modernità e Olocausto

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.