il Mulino

Copertina La radio del papa

Acquista:

a stampa € 27,00
prezzo di copertina € 18,99
e-book € 13,29
Formato:  ePub , Kindle
collana "Studi e Ricerche"
pp. 296, Brossura, 978-88-15-27294-2
anno di pubblicazione 2017

RAFFAELLA PERIN

La radio del papa

Il libro delinea la storia di Radio Vaticana, dalla sua origine alla fine della seconda guerra mondiale. Seguendo il triplice filone della diplomazia, della propaganda, dell’apostolato, fa emergere così, da una prospettiva inedita, il complesso rapporto che la Santa Sede intrattenne con i totalitarismi e con le democrazie, e il suo atteggiamento nei confronti della Shoah e dell’antisemitismo. Attraverso la ricostruzione dei testi delle trasmissioni nelle diverse lingue, sono approfondite le relazioni dell’emittente con i pontefici e la Curia romana, caratterizzate fra l’altro dagli spazi di autonomia che alcune rilevanti figure di speaker radiofonici seppero conquistarsi.

Raffaella Perin insegna Storia del cristianesimo contemporaneo nell’Università Cattolica, sede di Brescia. Ha curato i volumi: «Chiesa cattolica e minoranze in Italia nella prima metà del Novecento» (Viella, 2011) e «Pio XI nella crisi europea» (ECF, 2016).

Introduzione
I. La nascita di Radio Vaticana
1. Il progetto di una stazione radiotrasmittente in Vaticano
2. La prima redazione di Radio Vaticana
3. L'avvio della radiodiffusione e le trasmissioni tra il 1936 e il 1937
4. Papa Ratti e la radio
II. Radio Vaticana nel primo anno di guerra
1. La riorganizzazione dell'emittente con l'avvento del nuovo papa
2. Pio XII, Radio Vaticana e i primi mesi di guerra
3. Le prime trasmissioni sulla persecuzione degli ebrei polacchi
4. Una diversa valutazione della guerra nelle trasmissioni in inglese
5. Radio vaticana e il regime di Vichy
6. Le trasmissioni in francese sul regime di Vichy
III. Radio Vaticana tra propaganda e diplomazia nell'allargamento del conflitto
1. Radio Vaticana tra attacco e difesa
2. La reazione dei governi europei alla censura vaticana
3. Le trasmissioni in inglese per il Nord America: una guerra giusta per gli Stati Uniti?
4. La contropropaganda antinazista nelle trasmissioni in spagnolo
5. Il nemico più pericoloso: nazionalsocialismo o comunismo?
6. L'avversione per la «collaborazione»
7. Precetti per la vita quotidiana, spiritualità e musica classica nelle trasmissioni in francese (settembre 1941-aprile 1942)
IV. Radio Vaticana e la Shoah
1. Radio Vaticana di fronte all'antisemitismo
2. Radio Vaticana e il razzismo
3. La denuncia delle leggi razziali in Croazia
V. Radio Vaticana tra l’occupazione di Roma e i progetti di ricostruzione
1. Le trasmissioni in tedesco tra il 1942 e il 1943
2. Le altre trasmissioni nelle diverse lingue
3. L'estate del '43
4. «La Radio Vaticana è assai limitata nei suoi commenti e silenziosa»
5. Dai bombardamenti alla liberazione di Roma
6. L'ultima speranza: le richieste di intervento della Santa Sede tramite Radio Vaticana
7. Verso la fine della guerra
Conclusioni
Abbreviazioni
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina Lo sguardo di Giano
copertina Amore senza fine, amore senza fini