PETER DECHERNEY

Hollywood

Sorta dalle ceneri del gruppo di aziende di Edison, per più di cent’anni Hollywood è rimasta uguale a se stessa, a dispetto dei grandi eventi storici e di tutti i cambiamenti occorsi nel tempo. È sempre stata un’industria globale, con base negli Stati Uniti e con una sua narrativa ben riconoscibile. Gli studios sono usciti indenni da guerre, dall’avvento di nuove tecnologie (il sonoro, l’home video e la computer grafica) e dai lacci e lacciuoli imposti da Washington. Un risultato reso possibile da alcuni ben individuati elementi di continuità: l’uso sapiente dei grandi attori, una coerente politica dei generi, la pianificazione di grandi produzioni destinate al successo mondiale, l’accorta gestione del rischio d’impresa. Un piccolo libro punteggiato anche di storie e curiosità sui film di culto, sulle star più famose e sui grandi registi.

Peter Decherney insegna Cinema Studies all’Università della Pennsylvania di Filadelfia. Fra i suoi libri ricordiamo: «Hollywood and the Culture Elite. How the Movies Became American» (2006) e «Hollywood’s Copyright Wars. From Edison to the Internet» (2012).

Introduzione. Cinque tesi sulla storia di Hollywood
I. Prima di Hollywood
II. Il sistema degli studios
III. Il sonoro e il Codice di produzione
IV. Hollywood va alla guerra
V. La blacklist e la Guerra fredda
VI. La nuova Hollywood
VII. L'home video e il cinema indipendente
VIII. Il cinema digitale e internet
Letture consigliate
Indice dei film e delle serie
Indice dei nomi

Acquista:

a stampa € 13,00
collana "Universale Paperbacks il Mulino"
serie "Arti XX/XXI"
pp. 160, 978-88-15-27059-7
anno di pubblicazione 2017

Leggi anche

copertina Il ruolo economico dello Stato
copertina Storia dei Balcani
copertina L'energia nucleare
copertina La Cina contemporanea