ALDO A. SETTIA

Castelli medievali

Il romanticismo ci ha lasciato in eredità un Medioevo pieno di castelli popolati di dame e cavalieri. Ma in effetti i castelli, insieme alle chiese, sono di fatto quanto è possibile ancora oggi osservare di quei secoli remoti. Opera del maggiore specialista della storia delle fortificazioni e della guerra medievale, questa mirabile sintesi racconta come a partire dal terzo secolo, quando l’impero diventa teatro di scorrerie dei barbari, prenda piede la necessità di difendere fortificandoli i confini e poi le città e le comunità minori, prima con terrapieni e palizzate e via via con strutture murate. Dal X secolo, sviluppo economico e insicurezza esterna e interna generano un vasto fenomeno di incastellamento. Il castello, struttura difensiva, sarà quindi per secoli l’organizzatore del territorio e il perno del modo di combattere, fino a che nel Quattrocento l’evoluzione della guerra con le nuove armi da sparo ne decreterà la trasformazione e il declino.

Aldo A. Settia ha insegnato Storia medievale all’Università di Pavia. Tra i suoi libri segnaliamo «Castelli e villaggi nell’Italia padana: popolamento, potere e sicurezza fra IX e XIII secolo» (Liguori, 1984), «Proteggere e dominare: fortificazioni e popolamento nell'Italia medievale» (Viella, 1999), «Rapine, assedi, battaglie. La guerra nel Medioevo» (Laterza, nuova ed. 2014) e «Tecniche e spazi della guerra medievale» (Viella, 2016).

Premessa
I. Castrum e castellum
II. Prime generazioni
III. L'età dell'incastellamento
IV. Fondatori, detentori e signori
V. Sulla roccia e tra le acque
VI. Tempo di fossati e palizzate
VII. «Sono pietra, non legno»
VIII. Castelli e torri
IX. Abitare nel castello
X. Le innovazioni del secolo XII
XI. Il «dongione»
XII. Palatium castri: un modello regio?
XIII. «Turris magna ac fortissima»
XIV. «Castelli deposito» e fortificazioni di rifugio
XV. Pro e contro la città
XVI. Caseforti urbane e di campagna
XVII. Adeguamento e tramonto del castello
Letture consigliate
Indice dei nomi
Indice dei luoghi

Acquista:

a stampa € 13,00
e-book € 9,49
Formato:  ePub , Kindle
collana "Universale Paperbacks il Mulino"
pp. 184, 978-88-15-27053-5
anno di pubblicazione 2017

Leggi anche

copertina Andare per le città sepolte
copertina Ricerca & Sviluppo
copertina La peste in Europa
copertina Prigioniera di Stalin e Hitler

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.