ASSOCIAZIONE ITALIANA PER GLI STUDI DI POPOLAZIONE

Rapporto sulla popolazione

Le molte facce della presenza straniera in Italia

Al di là delle emergenze recenti, l’immigrazione straniera è un fenomeno le cui origini risalgono a circa quaranta anni fa: proprio i demografi italiani furono tra i primi a segnalarne l’importanza, analizzandone cause, caratteristiche e conseguenze. Questo Rapporto permette di seguire la pluridecennale evoluzione dell’immigrazione e della presenza straniera in Italia, con attenzione alle specificità dei diversi contesti territoriali. Una ricca e affidabile documentazione statistica consente di illustrare le origini e le caratteristiche degli stranieri, i loro comportamenti demografici, l’inserimento nel mercato del lavoro e le condizioni di integrazione. Tra le questioni affrontate si segnalano quelle, rilevantissime, dei profughi, della cittadinanza e delle seconde generazioni.

Il volume, promosso dal Consiglio Scientifico dell’Associazione Italiana per gli Studi di popolazione (www.sis-aisp.it) della Società Italiana di Statistica, è curato da Salvatore Strozza, docente di Demografia dell’Università di Napoli Federico II, e da Gustavo De Santis, docente di Demografia dell’Università di Firenze.

I. Migrazioni internazionali e popolazioni immigrate in Europa e in Italia
II. La transizione dell'Italia da paese di emigrazione a paese d'immigrazione
III. I comportamenti demografici
IV. Gli stranieri e il mercato del lavoro
V. Aspetti dell'integrazione
Riferimenti bibliografici
Gli autori
Attribuzioni

Acquista:

a stampa € 16,00
prezzo di copertina € 11,99
e-book € 10,19
Formato:  ePub , Kindle
collana "Universale Paperbacks il Mulino"
pp. 200, 978-88-15-26798-6
anno di pubblicazione 2017

Leggi anche

copertina Demografia
copertina La lingua del diritto e dell'amministrazione
copertina Venti anni di politica e amministrazione in Italia
copertina Lealtà, defezione, protesta