GIOVANNI BRIZZI

Canne

La sconfitta che fece vincere Roma

La più grande battaglia dell’antichità

216 a.C., Canne, Apulia-Puglia: è qui che, nel corso della seconda guerra punica, le truppe di Annibale annientarono un esercito romano di dimensioni quasi doppie. Un capolavoro tattico, tuttora studiato nelle accademie militari. Il libro racconta il contesto storico in cui maturò la battaglia (vale a dire la discesa in Italia dei Cartaginesi), analizza la composizione delle forze in campo, descrive lo svolgersi dello scontro e ne mette in luce le conseguenze sull’andamento della guerra. Ironia della sorte, per i Romani la sconfitta, e gli insegnamenti che ne trassero, prepararono la vittoria che, quattordici anni dopo, Scipione riportò sui Cartaginesi a Zama.

Giovanni Brizzi insegna Storia romana nell’Università di Bologna. Tra i suoi libri più recenti:«70 d.C. La conquista di Gerusalemme» (Laterza, 2015). Con il Mulino ha pubblicato «Il guerriero, l’oplita, il legionario. L’esercito nel mondo antico» (nuova ed. 2013) e «Annibale» (2014).

Prologo
I. Rumori di guerra
Chi è Annibale
Perché la guerra?
Il modello militare greco
Sagunto: la costruzione di un casus belli
218: in marcia verso l'Italia
Gli uomini di Annibale
L'attesa dei Boi
II. Annibale è in Italia. Fides vs perfidia
L'imperium per i Romani
Dal Ticino alla Trebbia
L'astuzia
Durante l'inverno
Trasimeno: l'imboscata di Annibale
Chi vuole veramente un'altra battaglia campale?
III. 2 agosto 216: Canne
Le forze in campo
Vincere arretrando: la manovra avvolgente
Annibale non va a Roma, Roma non tratta
IV. Il logoramento e la resistenza
Sembrava la fine
Che cosa sconfigge Annibale?
Zama, il riscatto delle legioni cannensi
Roma dopo Canne. Il metus
Epilogo. Una Furia della vendetta
Nota bibliografica
Indice dei nomi

Acquista:

a stampa € 15,00
e-book € 10,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Intersezioni"
pp. 200, 978-88-15-26416-9
anno di pubblicazione 2016

Leggi anche

copertina Senza la guerra
copertina Andare per teatri
copertina Silenzio
copertina Frugalità

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.