GIUSEPPE ANTONELLI

L'italiano nella società della comunicazione 2.0

Che ne è dell’italiano nel villaggio reso sempre più globale dal web 2.0 e dai social network? Quali sono le strategie che la comunicazione multimediale adotta nel parlato e nello scritto? Il volume si sofferma sugli usi dell’italiano che nel periodo recente hanno conosciuto la loro prima diffusione (Internet, smartphone, whatsapp) o un significativo rinnovamento (come la lingua dei politici digitali). Ma gli spunti sono molti: dal cybertesto dei videogame alla lingua della nuova narrativa, della pubblicità, delle fiction tv.

Giuseppe Antonelli insegna Linguistica italiana all’Università di Cassino. Il suo ultimo libro è «Comunque anche Leopardi diceva le parolacce» (Mondadori, 2014). Con il Mulino ha pubblicato anche «Ma cosa vuoi che sia una canzone. Mezzo secolo di italiano cantato» (2010). Su Radio 3 conduce la trasmissione «La lingua batte».

Premessa
I. L'italiano nella società della comunicazione
1. Dall'audiovisivo al multimediale: scripta volant
2. La pressione dell'inglese
3. Linguaggi settoriali e lingua comune
4. Italiano e dialetti
5. Il linguaggio giovanile
6. Parole (troppo) alla moda
II. Norma e normalità
1. L'immagine della norma linguistica
2. Le fonti della norma linguistica
3. Una norma surretizia: il politicamente corretto
III. Nuovi modelli: la comunicazione aziendale
1. Dal burocratese all'aziendalese
2. La comunicazione aziendale
3. La comunicazione istituzionale
IV. Comunicare per convincere
1. La politica a scuola di marketing
2. La lingua seduttiva della pubblicità
3. Il discorso politico nella seconda Repubblica
V. Comunicare per informare
1. La mediamorfosi delle notizie
2. Dalle brevi in cronaca all'informazione puntiforme
3. Dal polisistema all'ipertesto: i quotidiani online
VI. Comunicare per intrattenere
1. Fenomenologia dell'intrattenimento
2. La neo-neotelevisione
3. L'evoluzione del linguaggio radiofonico
4. Il complesso pop della canzone italiana
5. I fumetti, scuola di lingua?
6. Il cybertesto dei videogiochi
VII. Comunicare per comunicare
1. Da dove digiti? La neoepistolarità tecnologica
2. I messaggini sms
3. I messaggi di posta elettronica
4. Il parlar spedito delle chat line
VIII. La comunicazione letteraria
1. Esiste ancora una lingua letteraria?
2. La lingua ipermedia della narrativa
3. L'oltranzismo della lingua poetica
IX. Una lingua in e-voluzione (2007-2016)
1. Dal digitale al multimediale
2. Il lessico si fa glocal
3. La narrazione tra letteratura e politica
4. Si parla italiano, si scrive e-taliano?
5. Una nuova architettura dell'italiano contemporaneo
Bibliografia
Indice dei nomi

Acquista:

a stampa € 15,00
e-book € 10,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Universale Paperbacks il Mulino"
serie "Italiano: istruzioni per l'uso"
pp. 272, 978-88-15-26368-1
anno di pubblicazione 2016
Nuova edizione

Leggi anche

copertina L'italiano istituzionale per la comunicazione pubblica
copertina Storia del giornalismo italiano
copertina L'impero britannico
copertina L'armonia del mondo