GIUSEPPE PATOTA

Bravo!

Di qualcuno che è capace, buono o onesto, si dice che è una brava persona. Applaudendo un artista o gratificando un figlio per un buon voto esclamiamo bravo! Come mai allora una bravata o una notte brava non sono imprese di cui andar fieri? E come mai i bravi evocati nei Promessi sposi tutto erano meno che bravi? Lo sapremo ripercorrendo, come fa questa divertente mappa, l’alterna storia del termine: dalle origini alla sua diffusione internazionale, una piccola parola testimone di tante qualità, buone e cattive, degli italiani.

Giuseppe Patota è professore ordinario di Linguistica italiana nell’Università di Siena-Arezzo. Fra i suoi libri recenti «La grande bellezza dell’italiano» (Laterza, 2015); con il Mulino ha pubblicato anche i «Nuovi lineamenti di grammatica storica dell’italiano» (2007).

Premessa. Un libro intero su bravo?
1. Brava Breve premessa
2. Storia e preistoria di bravo
3. Un bravo per ogni occasione
4. Il sorpasso
5. Il bravo diventa buono
6. Bravo!
7. Dal palcoscenico allo schermo
8. Brava Breve conclusione
Indice dei nomi

Acquista:

a stampa € 11,00
e-book € 7,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Universale Paperbacks il Mulino"
serie "Parole nostre"
pp. 136, 978-88-15-26359-9
anno di pubblicazione 2016

Leggi anche

copertina Parola
copertina Parole di giornata
copertina La cattedrale gotica
copertina L'armonia del mondo