BEDA ROMANO, SERGIO ROMANO

Berlino capitale

Storie e luoghi di una città europea

Da quando è tornata ad essere la capitale della Germania Berlino gode di un’aura straordinaria e intrigante. Da centro della Guerra fredda è diventata una metropoli al confine tra le due Europe, a metà strada tra Londra e Mosca. Nel contempo è ormai una delle città più visitate al mondo.

Fra le capitali europee Berlino è una delle più giovani e forse quella maggiormente condizionata dalle sorti politico-militari del proprio paese, con il suo ciclo di sconfitte e di rinascite. Dopo la disfatta del grande impero guglielmino nella prima guerra mondiale, la città seppe rigenerarsi nella Repubblica di Weimar diventando un centro fra i più effervescenti sul piano artistico e culturale. Ridotta a cupo campo di battaglia negli ultimi giorni di Hitler, fu ricostruita mattone su mattone. Le Berlino ricostruite in realtà furono due, divise tra le repubbliche dell’Est e dell’Ovest, e rispecchiarono fisicamente, oltre a due ideologie, aspetti diversi del carattere nazionale. Oggi, nella Germania riunificata, l’identità di Berlino, forte e dinamica, è fatta di storia e apertura al futuro.

Beda Romano giornalista e scrittore, è stato per molti anni corrispondente del «Sole-24 Ore» dalla Germania, oggi da Bruxelles. Ha pubblicato per Longanesi «Germania, questa sconosciuta» (2006), «Misto Europa. Immigrati e nuove società» (2008); per il Mulino il libro-conversazione con T. Padoa-Schioppa «La veduta corta» (2009); per Sellerio «Il ragazzo di Erfurt» (2014). Sergio Romano storico, saggista e diplomatico, ha insegnato in varie università sia in Italia sia all’estero. È editorialista del «Corriere della Sera». Fra i suoi numerosi libri ricordiamo, per Longanesi, «La chiesa contro» (con B. Romano, 2012), «Morire di democrazia» (2013), «Il declino dell’impero americano» (2014), «In lode della guerra fredda» (2015).

Premessa
Parte prima. Una capitale dimezzata, di Beda Romano
I. Una città malamata
II. Il lascito architettonico
III. Parchi, giardini e laghi
IV. Multiculturalismo religioso
V. L'eredità economica
VI. Lo spirito libertario
VII. Le dittature
Parte seconda. Passeggiate berlinesi, di Sergio Romano
I. Da città prussiana a città tedesca
II. La battaglia di Berlino
III. Il ponte aereo
IV. Una capitale fra due Stati
V. Divisa da un muro
VI. La città guglielmina e socialista
VII. Il socialismo tedesco dopo la sconfitta del 1918
VIII. La guerra civile
IX. L'altra Berlino alla ricerca di un passato
X. I segni lasciati dall'Urss
XI. La resa
XII. Germania e Russia: gli amici nemici
XIII. Come ricordare il passato: la sorte di due palazzi
XIV. Ritrovamenti imbarazzanti
XV. Monumenti e memoriali della Berlino occidentale
XVI. L'ebreo nella società tedesca
XVII. Il nuovo antisemitismo
XVIII. Gli ebrei e il nazismo
XIX. Il cimitero di Weissensee
XX. La riunione di Wannsee
XXI. Il grande memoriale, il passato che non passa
XXII. Le pietre d'inciampo
XXIII. Il cinema da Weimar a Hitler
XXIV. Il palazzo della storia
XXV. Storia di una ambasciata. Dalla diplomazia alla musica
Bibliografia essenziale
Indici

Acquista:

a stampa € 15,00
e-book € 10,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Intersezioni"
pp. 220, 978-88-15-26039-0
anno di pubblicazione 2016

Leggi anche

copertina Elogio della ribellione
copertina La questione costituzionale in Italia
copertina La matematica dell'incertezza
copertina Guerra all'ISIS