MARINA LALATTA COSTERBOSA (a cura di)

Lo spazio della responsabilità

Approdi e limiti delle neuroscienze

Le neuroscienze sono l'ultima parola? Per cominciare, di Marina Lalatta Costaerbosa
PARTE PRIMA: ANALISI
I. Consapevolezza e responsabilità nel processo decisionale. Un approccio neurocognitivo, di Andrea Stracciari
II. Il neurologo clinico e le neuroscienze: la responsabilità del dato tra assunti teorici e realtà applicative, di Diego Maria Papurello ed Elena Gozzoli
III. Responsabilità e ricerca in neuroscienze, di Roberta D'Alessandro
IV. Fisiopatologia delle emozioni, di Fulvio Palma
PARTE SECONDA: PERCORSI
V. Neuroetica e normatività, di Mario De Caro
VI. Responsabilità contra cervello?, di Marina Lalatta Costerbosa
VII. La responsabilità di sé al tempo delle neuroscienze, di Gabriele Scardovi
VIII. Complessità dell'essere e corresponsabilità della cultura: verso l'emergenza di una nuova educazione, di Elena Gozzoli
PARTE TERZA: NORME
IX. Quale teoria della responsabilità tra ipotesi naturalistiche e (nuovi) modelli normativi?, di Silvia Zullo
X. Tra cognitivo e normativo: le neuroscienze e la psicologia del senso comune, di Valeria Marzocco
XI. Il libero arbitrio e i paradossi della colpevolezza, di Lorenzo Milazzo
XII. Il potenziamento cognitivo farmacologico: quale ruolo del giurista penalista nella discussione pubblica?, di Stefano Canestrari
PARTE QUARTA: RICOSTRUZIONI
XIII. Neuroscienze: una rivoluzione scientifica in atto, di Sandra Tugnoli Pàttaro
XIV. L'uomo, la fisiologia e la responsabilità: una lettura de Les passions de l'âme di Descartes, di Alessandro Chiessi
Bibliografia essenziale
Indice dei nomi
Gli autori

Buy:

book € 24,00
series "Percorsi"
pp. 296, 978-88-15-25922-6
publication year 2015

See also

copertina Il giudizio del tempo
copertina L'immoralità necessaria
copertina Diritti e interpretazione
copertina Eguaglianza, donne e diritto