ALESSANDRO CAVALLI, ALBERTO MARTINELLI

La società europea

Un grande affresco della società europea, incentrato sui temi decisivi che ne hanno caratterizzato la storia: le popolazioni e le migrazioni; i confini e i nazionalismi; la specificità dell’esperienza urbana e il suo ruolo storico; le chiese, il pluralismo religiosoe i fondamentalismi; le lingue; le università, dalla fondazione medievale all’università di massa, e le altre istituzioni del sapere;i sistemi politici, i parlamenti e i governi; le diseguaglianze eil welfare; l’integrazione economica e il mercato. Ma l’interrogativofondamentale con cui si confrontano gli autori riguarda ciò che il Vecchio Continente vorrà e potrà essere negli anni a venire.

Alessandro Cavalli è stato professore ordinario di Sociologia nell’Università di Pavia. È stato direttore della rivista «il Mulino». Per il Mulino ha pubblicato «Incontro con la sociologia» (2002) e il «Corso di sociologia» (con A. Bagnasco e M. Barbagli, 20123). Alberto Martinelli è professore emerito di Scienza politica dell’Università Statale di Milano. È stato presidente dell’International SociologicalAssociation. Fra i suoi libri ricordiamo «La società italiana» (con A.M. Chiesi, 2002) e «La modernizzazione» (2008), pubblicati da Laterza;da ultimo «Mal di nazione. Contro la deriva populista» (Egea, 2013).

Introduzione
I. L'identità europea
II. Il nazionalismo
III. Le lingue
IV. Le religioni
V. Le università
VI. Le città
VII. La popolazione
VIII. Il sistema politico e le istituzioni dell'Unione europea
IX. Partiti, elezioni e gruppi di pressione
X. Il welfare state europeo
XI. L'economia europea
XII. La gestione della crisi economico-finanziaria
Conclusioni
Riferimenti bibliografici
Indice dei nomi

Acquista:

a stampa € 25,00
collana "Le vie della civiltà"
serie "L'identità europea a cura di Carlo Galli"
pp. 352, 978-88-15-25877-9
anno di pubblicazione 2015

Leggi anche

copertina Un futuro più giusto
copertina Progresso
copertina Buio
copertina Cattiva memoria