PAOLA BONORA

Fermiamo il consumo di suolo

Il territorio tra speculazione, incuria e degrado

«In Italia vengono consumati 8 mq di suolo al secondo: un rettangolo di 2 metri per 4 ad ogni respiro. Un accumulo che non conosce pause: in media sono stati consumati più di 7 mq al secondo per oltre 50 anni.»

Cosa intendiamo con consumo di suolo? Un prodotto della finanziarizzazione immobiliare e della rendita, di una pianificazione territoriale debole e compromessa, di ambiguità legislativa, e in più di speculazione, corruzione, opere inutili. Che significa disordine insediativo, invasione delle campagne, degrado paesaggistico e idrogeologico, incuria, ossia dissipazione dei patrimoni collettivi. Una formula di cui la retorica politica abusa senza che in realtà nulla cambi. È su questo che il libro ci invita a riflettere, analizzando lucidamente i contesti, i comportamenti, le implicazioni per la qualità della vita e dell’abitare, le relazioni sociali e le rappresentazioni culturali che concorrono a produrre e riprodurre il nostro ambiente di vita. E sottolinea l’urgenza di una coscienza del territorio capace di arrestare il processo e la sua irreversibilità.

Paola Bonora, geografa all’Università di Bologna, si occupa da tempo di consumo di suolo, tema centrale di numerosi saggi e degli ultimi suoi libri: «Atlante del consumo di suolo» (Baskerville, 2013) e, con P.L. Cervellati, «Per una nuova urbanità. Dopo l’alluvione immobiliare» (Diabasis, 2009).

Introduzione
I. Metamorfosi urbane
Alle radici del problema: dalla città fordista alla città postmoderna
L'urbanizzazione delle campagne
Cambiamenti demografici e insediativi
Bolla immobiliare: mattone speculativo e peso della rendita
II. Cosa significa consumo di suolo?
Cos'è il suolo
Soil sealing, il suolo come risorso ambientale
Urban sprawl, land take, il suolo e il suo uso
III. Come si misura, quanto e quale suolo si è consumato?
Metodi discordanti, risultati diversi
Land cover e land use
Fonti di dati
Quanto, quando
Dove, quale
Come
IV. Agricoltura vittima e carnefice
Agricoltura residuale nel paesaggio dello sprawl
Tra abbandono e ritorno alla campagna
Agricoltura consumata e sicurezza alimentare
Agrobusiness e degrado dei suoli
Politica agricola comune e banalizzazione dei paesaggi
Agricolture contadine, agricoltura resistente e ritorno alla campagna
V. Il paesaggio perduto
Cos'è paesaggio?
Paesaggio o natura?
Quali paesaggi vogliamo difendere?
VI. Tutela e salvaguardia negate
Norme dimenticate e disattese
La Convenzione europea del paesaggio
Il Codice dei beni culturali e del paesaggio
VII. Città neoliberista e deregolazione urbanistica
La città neoliberista
La deregolazione urbanistica
Permessi di costruzione, abusivismo, edificazione in aree vincolate
Città pubblica in agonia: emergenza casa, scuole, ospedali
VIII. Le alternative al consumo di suolo
Vantaggi o costi nel consumo di suolo?
La crescita (di suolo consumato) produce sviluppo? Il dissesto idrogeologico
Quali alternative? Europa: consumo zero entro il 2050
Rigenerazione, densificazione, gentrification, displacement
Per una cultura e una politica del territorio - ovvero conclusioni
Nota bibliografica

Acquista:

a stampa € 12,00
e-book € 8,49
Formato:  ePub , Kindle
collana "Contemporanea"
pp. 136, 978-88-15-25786-4
anno di pubblicazione 2015

Leggi anche

copertina La grande livellatrice
copertina Arricchimento
copertina Errore
copertina Saggezza

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.