Fino al 25 luglio -30% sugli e-book / -5% sui libri
spedizione gratuita per corriere a partire da € 32
.

ANTONIO VARSORI

Radioso maggio

Come l'Italia entrò in guerra

«Guerra! La parola formidabile tuona da un capo all’altro dell’Italia e si avventa alla frontiera orientale, dove i cannoni la ripeteranno agli echi delle terre che aspettano la liberazione: guerra! È l’ultima guerra dell’indipendenza. Avevamo finito col credere che il libro del Risorgimento fosse ormai pieno e chiuso e consegnato al passato. Ed ecco che si riapre sotto questo cielo di primavera fatidica»

Corriere della Sera, 24 maggio 1915

Rimasta neutrale nel 1914, il 26 aprile 1915 l’Italia firmava segretamente il Patto di Londra, impegnandosi a partecipare al conflitto mondiale in cambio di vantaggi territoriali. Ma la maggioranza dell’opinione pubblica si mostrava perplessa se non ostile all’entrata in guerra. In quello che fu poi definito «il radioso maggio», la minoranza interventista, con manifestazioni anche violente, spazzò via l’opposizione neutralista, determinando un rapido voltafaccia che in Parlamento si tradusse nel consenso alla guerra. Basato su un’ampia gamma di fonti, il libro racconta in maniera puntuale, giorno per giorno, gli eventi che dal 26 aprile al 24 maggio segnarono dal punto di vista interno e internazionale il processo di coinvolgimento del paese nella Grande Guerra.

Antonio Varsori è professore di Storia delle relazioni internazionali e direttore del Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e studi internazionali dell’Università di Padova. Con il Mulino ha pubblicato «L’Italia e la fine della guerra fredda. La politica estera dei governi Andreotti (1989-1992)» (2013) e «Storia internazionale. Dal 1919 a oggi» (2015).

Introduzione
I. L'Italia d'inizio secolo fino a Sarajevo
1. L'Italia giolittiana
2. La politica estera: triplicismo e «giri di valzer»
3. La guerra di Libia e la crisi del sistema
II. Da Sarajevo al Patto di Londra
1. Lo scoppio del conflitto e la neutralità italiana
2. Sidney Sonnino e il tentativo di negoziato con gli imperi centrali
3. Il negoziato con l'Intesa e la firma del Patto di Londra
III. Il «maggio radioso»: dal Patto di Londra al discorso di Quarto
1. Intermezzo diplomatico: l'Italia e il caso romeno
2. Le prime difficoltà circa i futuri equilibri nell'Adriatico
3. Come entrare in guerra: diplomazia e opinione pubblica
IV. Il «maggio radioso»: un colpo di stato?
1. Il ritorno in scena di Giolitti
2. La crisi del governo Salandra
3. Reazione e vittoria dell'interventismo
Conclusioni
Bibliografia
Appendice. Patto di Lonfra, 26 aprile 1915
Carte
Indice dei nomi

Acquista:

a stampa € 15,00
e-book € 10,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Intersezioni"
pp. 216, Brossura, 978-88-15-25723-9
anno di pubblicazione 2015

Leggi anche

copertina 1915: l'Italia va in trincea
copertina Riti di guerra
copertina Le grandi opere del pensiero politico
copertina Una nazione allo sbando