MANLIO GRAZIANO

Guerra santa e santa alleanza

Religioni e disordine internazionale nel XXI secolo

Nel tormentato scenario globale contemporaneo, il rapporto religione-politica è spesso visto in una prospettiva parziale, che dà risalto solo all’islam e a certe sue correnti più fondamentaliste. In realtà, nel corso degli ultimi decenni, tutte le religioni tradizionali sono tornate ad avere un peso sulla scena politica. Su questo ritorno, sono state costruite delle teorie di politica internazionale, come quella dello «scontro tra civiltà». Analizzandone i presupposti e le finalità geopolitiche, il libro intende mostrare come la «guerra santa» non sia che una forma del ruolo politico delle religioni. Nell’attuale crisi della politica come sfera autonoma e dello Stato come fonte della sovranità, l’autore si interroga sulla possibilità che si delinei una «santa alleanza» fra le principali confessioni, volta a riportare una «morale universale» nel cuore della polis.

Manlio Graziano insegna Geopolitica e Geopolitica delle religioni alla American Graduate School di Parigi, a Paris – Sorbonne e alla Skema Business School. Ha pubblicato tra l’altro «Italia senza nazione? Geopolitica di un’identità problematica» (Donzelli, 2007) e «Il secolo cattolico. La strategia geopolitica della Chiesa» (Laterza, 2010). Collabora a «Limes – Rivista italiana di geopolitica».

Prefazione, di Lucio Caracciolo
Introduzione
PARTE PRIMA: MODERNITÀ E RELIGIONE
I. La morte di Dio
1. Il disincanto del mondo
2. Il capitalismo religioso
3. Il capitalismo antireligioso
II. Il ritorno di Dio
1. Un'illusione senza avvenire
2. Dalla religione del progresso al progresso della religione
3. Il deperimento dello Stato-nazione
III. La rivincita di Dio
1. La religione invisibile
2. La religione visibile
3. La teologia della prosperità
4. La svolta degli anni Settanta
PARTE SECONDA: LA RICONSACRAZIONE DELLA POLITICA NEGLI ANNI SETTANTA
IV. Religione e potere negli anni Settanta
1. Il «Great Awakening» degli anni Settanta
2. L'islamizzazione dell'Egitto negli anni Settanta
3. L'anteprima indonesiana (1965)
4. Esplicitazione dell'implicito religioso: i casi di Israele e dell'India (1977)
5. L'islamizzazione dello Stato islamico del Pakistan
6. Dalla mitologia alla realtà: Sri Lanka, Birmania, Stati Uniti
V. L'islamizzazione della rivoluzione iraniana
1. La «longue durée» dello sciismo persiano
2. Un taglio non particolarmente islamico
3. Ingerenze, clero e sviluppo
4. Dalla rivolta piccolo-borghese alla rivoluzione islamica
VI. La reinvenzione geopolitica della guerra santa
1. Profilo geopolitico dell'Afghanistan
2. L'Afghanistan alla vigilia della guerra santa
3. Le radici geopolitiche della guerra santa in Afghanistan
4. L'islam «americano» contro la Russia sovietica (ma non solo)
VII. La cattolicizzazione della modernità
PARTE TERZA: LA GUERRA SANTA
VIII. Lo scontro di civiltà
1. Un atesi atlantista per il «nuovo ordine internazionale»
2. L'invenzione dell'Occidente
3. I confini dell'Occidente
4. I confini insanguinati della civiltà occidentale
5. La pedagogia dell'odio
6. L'islam plurale
IX. Lo scontro delle ignoranze
1. Religione e violenza
2. Lo scontro delle ignoranze
3. L'islam, le donne, l'Occidente
4. Religione, potere e sharia
X. I confini insanguinati delle religioni
1. Gli imperativi geopolitici
2. Religione e violenza in India: la politica
3. Religione e violenza in India: la società
4. I confini insanguinati del buddismo
XI. Il terrorismo
1. La disperazione politica con altri mezzi
2. Il terrorismo religioso
3. Geopolitica della metastasi terrorista
PARTE QUARTA: LA SANTA ALLEANZA
XII. Il dialogo delle civiltà
1. Le radici della rabbia occidentale
2. I dialoghi dell'Europa potenza
3. Un'alleanza mancata
4. Il dialogo tra le religioni
XIII. L'alleanza cattolica
1. Il «power of statelessness»
2. La «complexio oppositorum»
3. Fino agli estremi confini
XIV. La santa alleanza
1. La doppia testimonianza degli ebrei
2. I papi e l'islam: la guerra
3. I papi e l'islam: la collaborazione
4. «Extra Ecclesiam, nulla salus»
5. «Ut unum sint»
XV. Tutte le strade portano a Roma
1. La santa ignoranza
2. La Chiesa di minoranza
3. La «legge morale naturale»
4. L'«etica dei doveri»
5. L'aspirazione comune alla sharia
6. Tutte le strade portano a Roma
Conclusioni
Bibliografia
Indice dei nomi

Acquista:

a stampa € 25,00
e-book € 16,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Saggi"
pp. 360, 978-88-15-25438-2
anno di pubblicazione 2015

Leggi anche

copertina Un'anima per l'Europa
copertina Cristianesimo e culture
copertina La campagna di Russia
copertina Una guerra a parte

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.