Letture al sole: -5% su tutti i libri, spese di spedizione ribassate e invio gratuito oltre € 39 fino al 25 agosto >>> SCOPRI

Copertina La cultura che conta

Acquista:

prezzo di copertina € 28,00
a stampa € 26,60
e-book € 18,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Ricerche e studi dell'Istituto Carlo Cattaneo"
pp. 368, Brossura, 978-88-15-25176-3
anno di pubblicazione 2014

MARCO SANTORO (a cura di)

La cultura che conta

Misurare oggetti e pratiche culturali

Quali problemi si incontrano nella misurazione, vale a dire nella traduzione in «fredde cifre» di ciò che per molti è, o dovrebbe essere, il regno della soggettività, dello spirito, del puro piacere, della bellezza, del gusto, dell’intelligenza, della valutazione, del giudizio? Il volume risponde a questo interrogativo attraverso nove studi su altrettante sfere della vita culturale in Italia: religione, scienza, moda, cinema, letteratura, arti figurative, musica (sia pop che «seria»), radio e televisione. Fronteggiando l’impossibilità di pervenire a una conoscenza oggettiva di una realtà per sua natura complessa e polimorfa, si mostra come sia per contro possibile fornire conoscenze preziose sulla vita culturale degli italiani con una scelta accurata e un uso metodologicamente consapevole dei tanti dati disponibili, ufficiali e non.

Marco Santoro è docente di sociologia nel Dipartimento di filosofia e comunicazione dell’Università di Bologna. Tra le sue pubblicazioni con il Mulino: «Effetto Tenco. Genealogia della canzone d’autore» (2010), «La cultura come capitale. Consumi, produzioni, politiche e identità» (2009, a cura di) e «Studiare la cultura. Nuove prospettive sociologiche» (2009, curato con R. Sassatelli).

Introduzione. La cultura e la misura, di Marco Santoro
I. L'analisi del fenomeno religioso: concetti e misure, di Roberto Marchisio e Maurizio Pisati
II. Misurare la scienza (nella società), di Lorenzo Beltrame, Massimiano Bucchi e Federico Neresini
III. Arti visive. Quando l'arte dà i numeri, di Maria Antonietta Trasforini
IV. Teatri d'opera e musica da concerto. La sindrome della «classica», di Giordano Montecchi
V. Produzione, consumo e pratiche della musica «popular» in Italia, di Paolo Magaudda
VI. Misure di carta. Il campo letterario italiano in cifre, di Luca Pareschi
VII. Falso movimento. La crisi infinita del cinema in Italia, di Cristopher Cepernich e Filippo Barbera
VIII. Il dito che indica la luna, e gli altri satelliti. La televisione e la radio, di Ferruccio Biolcati-Rinaldi e Federico BoniIX. La moda, industria culturale con un'anima manifatturiera: le ragioni di un'ambivalenza, di Nicoletta Giusti e Emanuela Mora
Riferimenti bibliografici
Notizie sugli autori

Leggi anche

copertina Perché ridiamo
copertina Quando l'importante è vincere
copertina Dodici
copertina Vite formidabili