GIUSEPPE TIPALDO

L'analisi del contenuto e i mass media

Oggetti, metodi e strumenti

Lo studio delle comunicazioni di massa ha da tempo contratto un ingente debito con l’analisi del contenuto, grazie alla quale è stato possibile definire su basi empiriche accurate fenomeni sociali e culturali altrimenti descritti in chiave impressionistica. Questo manuale presenta in modo chiaro ed esaustivo una rassegna delle principali tecniche di analisi del contenuto affermatesi nelle scienze sociali, con particolare riguardo alle loro potenzialità applicative per lo studente e per tutti coloro che si occupano dei mass media.

INDICE DEL VOLUME: Introduzione. - Parte prima. L’analisi del contenuto nella ricerca sociale. - I. Il contesto metodologico di un mestiere antico. - II. Gli strumenti classici. - III. L’analisi automatica dei testi. - Parte seconda. Fare analisi del contenuto dei mass media. - IV. L’analisi del contenuto e la stampa. - V. L’analisi del contenuto e la TV. - VI. L’analisi del contenuto e il web. - Conclusioni. - Riferimenti bibliografici. - Indice analitico.

Giuseppe Tipaldo è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Culture, politica e società dell’Università di Torino, dove insegna Sociologia dell’informazione e della comunicazione e Metodi di analisi del contenuto.

PARTE PRIMA L'ANALISI DEL CONTENUTO NELLA RICERCA SOCIALE
I. Il contesto metodologico di un mestiere antico
1. La critica delle fonti nell'analisi dei testi mediali
2. Mass media e ricerca sociale: una tassonomia degli oggetti dell'analisi del contenuto
3. Che cos'è l'analisi del contenuto?
4. A cosa serve? Gli usi dell'analisi del contenuto
5. Una classificazione delle principali tecniche di analisi del contenuto
II. Gli strumenti classici
1. Analisi del contenuto tradizionale (o semantica quantitativa)
2. Analisi delle co-occorrenze o delle contingenze
3. Analisi degli asseerti valutativi
4. Analisi delle corrispondenze lessicali
5. Analisi proposizionale del discorso
6. Analisi del contenuto come inchiesta
III. L'analisi automatica dei testi
1. La composizione del «corpus»
2. Il pretrattamento
3. Le misure lessicometriche
4. L'analisi dei segmenti
5. Il confronto tra lessici: il lessico peculiare
6. L'analisi delle specificità
7. La rappresentazione grafica del «corpus»
PARTE SECONDA FARE ANALISI DEL CONTENUTO DEI MASS MEDIA
IV. L'analisi del contenuto e la stampa
1. Avviare la costruzione della documentazione empirica
2. Uno strumento per lo studio dei frame della stampa quotidiana
3. Il modello «a due facce»
4. Un esempio di analisi della documentazione empirica
Fare analisi del contenuto della stampa
V. L'analisi del contenuto e la TV
1. Il caso in breve
2. Il contesto teorico e alcuni criteri-guida
3. Costruire il modello
4. Definire operativamente le dimensioni della qualità televisiva
5. L'algoritmo per la definizione dei punteggi e lo «score» finale
6. Dal modello al testo e ritorno
VI. L'analisi del contenuto e il web
1. Un oggetto di studio complesso
2. Perché un «tweet»?
3. Assembleare un «corpus» di «tweets»
4. Elezioni italiane 2013: alcuni esempi di analisi della documentazione empirica
5. L'analisi del contenuto di Twitter: non solo moda
Conclusioni
Riferimenti bibliografici
Indice analitico

Acquista:

a stampa € 18,00
collana "Itinerari"
pp. 216, 978-88-15-24832-9
anno di pubblicazione 2014

Leggi anche

copertina Metodologia della ricerca qualitativa
copertina I test per la scuola
copertina A tu per tu con le nostre paure
copertina La santa violenza

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.