Il costo di spedizione per corriere di libri e fascicoli acquistati su www.mulino.it è ridotto da € 5,20 a € 3; l’invio per corriere è gratuito per acquisti di importo superiore a € 32.

ANTONINO PENNISI

L'errore di Platone

Biopolitica, linguaggio e diritti civili in tempo di crisi

L’uomo è davvero un «animale politico» come lo definiva Aristotele? Esistono dei vincoli naturali nei modi di governare degli animali sociali? E se ciò fosse vero, che ruolo svolgono nella crisi che stiamo vivendo? A partire da una critica dell’ingegneria politica di Platone, il libro delinea una biopolitica alternativa fondata sui regolatori naturalistici dell’evoluzione: il linguaggio, la riproduzione e le migrazioni. L’autore mostra come qualsiasi organizzazione politica degli animali sociali non dipenda dalla trasmissione ereditaria dei «buoni geni», ma dall’insieme delle relazioni speciali che si instaurano per massimizzare la cooperazione sociale e l’intelligenza ecologica.

Antonino Pennisi insegna Filosofia ed etologia del linguaggio nell’Università di Messina. Per il Mulino ha pubblicato: «Patologie del linguaggio e scienze cognitive» (con R. Cavalieri, 2001), «Le scienze cognitive del linguaggio» (curato con P. Perconti, 2006) e «Il prezzo del linguaggio» (con A. Falzone, 2010).

Premessa
I. L'errore di Platone
1. Il mito dell'ingegneria sociale
2. Ma cos'è questa crisi?
3. L'Aristotele darwinista
4. Il prezzo del linguaggio
5. Per una nuova idea di biopolitica
5.1 L'appannamento foucaultiano
5.2 L'altra biopolitica
II. La dimensione biogeografica
1. I presupposti teorici
1.1 Demografia dell'animale umano
2. I fondamenti demografici della crisi
2.1 Demografia ed economia
2.2 La redistribuzione spaziale di giovinezza e vecchiaia
III. La dimensione etologica
1. Scienze sociali e sociobiologia
1.1 Per una biologia delle «relazioni speciali»
1.2 Cause ed effetti delle relazioni speciali
1.3 Psicologia sociale delle relazioni speciali
1.4 L'infelice confusione: sessualità e riproduzione
2. Dominanza e socialità nel mondo animale
2.1 Dal dispotismo alla democrazia contrattata dei mammiferi
2.2 Dominanza e relazioni speciali nei primati
2.3 La transizione sociocognitiva: l'intelligenza machiavellica
IV. L'animale politico
1. L'etologia del potere umano
1.1 I fondamenti naturalistici strutturali
1.2 I fondamenti naturalistici cognitivi
2. Come funziona la biopolitica umana?
V. Biopolitica e linguaggio
1. Lo stratagemma della «patina»
2. Tecnologia linguistica e relazioni speciali
2.1 Evoluzione biologica del linguaggio
2.2 Evoluzione cognitiva delle funzioni linguistiche
3. Parlamenti ecologici e parlamenti linguistici
3.1 Come votano gli animali non umani
3.2 Il consenso: razionalità ecologica vs. razionalità linguistica
VI. La biopolitica dei diritti civili
1. La crisi e lo stallo delle scienze sociai
2. I regolatori naturalistici universali dell'evoluzione sociale
3. È tempo di diritti civili
3.1 L'omosessualità salvifica
3.2 L'omeostasi migratoria
Epilogo semiserio. Sette ricette naturalistiche per uscire dalla crisi
Riferimenti bibliografici
Indice dei nomi

Acquista:

a stampa € 28,00
e-book € 18,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Saggi"
pp. 300, 978-88-15-24815-2
anno di pubblicazione 2014

Leggi anche

copertina Il prezzo del linguaggio
copertina Italiani in guerra
copertina Le organizzazioni mafiose
copertina Il digitale a scuola