il Mulino

Copertina L'Italia delle fabbriche

Acquista:

a stampa € 24,00
collana "Le vie della civiltà"
pp. 338, Brossura, 978-88-15-24808-4
anno di pubblicazione 2014
Nuova edizione

GIUSEPPE BERTA

L'Italia delle fabbriche

La parabola dell'industrialismo nel Novecento

Il libro disegna la parabola della cultura industriale italiana dagli albori negli anni dieci del Novecento a oggi. Sono esaminate la formazione della grande industria a inizio secolo e le posizioni che industriali e parti sindacali assunsero in merito al modello fordista americano e all’avvio della produzione di massa. È affrontato poi il momento d’oro dell’industrialismo italiano negli anni del boom, letto nell’azione di uomini come Adriano Olivetti, Vittorio Valletta, Enrico Mattei. È infine descritto il graduale sfaldamento dell’industrialismo novecentesco con i nuovi preoccupanti scenari aperti dalla globalizzazione e dalla crisi.

Giuseppe Berta insegna Storia contemporanea nell’Università Bocconi di Milano. Con il Mulino ha pubblicato «Mirafiori» (1998), «Conflitto industriale e struttura d’impresa alla Fiat 1919-1979» (1998), «Eclissi della socialdemocrazia» (2009), «Fiat-Chrysler e la deriva dell’Italia industriale» (2011). Tra gli altri suoi libri: «L’ascesa della finanza industriale» (Feltrinelli, 2013).

Premessa
I. Archetipi dell'industrialismo
L'America come traguardo
Un confronto sulla produzione di massa
Il sindacato come impresa
Un mito razionale: il blocco dei produttori
Il miraggio dell'«economia nuova»
Adriano Olivetti nel «paese dei contrasti»
Una digressione: il fordismo universale di Riccardo Gualino
Dialoghi sulla crisi (e sulla società industriale)
L'ingegneria del fordismo
Ricostruzione e partecipazione fra passato e futuro
II. Una breve stagione di maturità
La Confindustria fra atlantismo e fordismo
Olivetti: la Comunità e l'industria
Il laburismo cristiano e l'economia mista
Mattei: la missione nazionale dell'impresa pubblica
Valletta: l'esercito del lavoro
«Il neocapitalismo è una realtà»
La politica dei redditi, appuntamento mancato
Un'illusione tecnocratica? L'Intersind
Una nuova rappresentanza per l'industria
Il «Rapporto Pirelli»: troppo tardi
III. Un lungo tramonto
«La sfida che spacca le aziende»
Per l'industria contro le rendite
Le delusioni di un riformatore d'impresa
L'industrialismo a rovescio del sindacato unitario
L'ultima occasione per un patto di produttori
L'alternativa dei distretti industriali
Metamorfosi di fine secolo
Gli operai: il declino di un soggetto collettivo
Epilogo
Nota bibliografica
Indice dei nomi

Leggi anche

copertina Fiat-Chrysler e la deriva dell'Italia industriale
copertina La fragilità del bene
copertina Le nuove politiche industriali dell'Unione europea
copertina Capitalismo famigliare