STEFANA BROADBENT

Internet, lavoro, vita privata

Come le nuove tecnologie cambiano il nostro mondo

Le organizzazioni hanno sempre tentato di bandire la sfera privata dai loro confini. Per contro, le nuove tecnologie, i dispositivi digitali come gli smartphone, i palmari, i tablet e i computer ultraportatili hanno reso possibile la comunicazione privata a tutti i livelli gerarchici, dall’operaio al manager. Le restrizioni appaiono inefficaci e arbitraria la separazione tra sfera privata e sfera professionale. Questo volume presenta gli effetti di Internet nella relazione fra tempo di vita e tempo di lavoro, mostrando che essi possono renderla più soddisfacente e produttiva.

Stefana Broadbent, scienziata sociale e antropologa, è Lecturer e dirige il Master e il Centro di Digital Anthropology nel Dipartimento di Antropologia di UCL - University College London.

Introduzione
I. L'uso dei canali di comunicazione
II. Scegliere il canale di comunicazione giusto
III. La vita privata sul lavoro
IV. Comunicazione, produttività e fiducia
V. Incidenti, distrazione e comunicazione privata
VI. La comunicazione personale: nuove forme di integrazione
Conclusioni. Comunicazione e attenzione
Appendice
Riferimenti bibliografici

Acquista:

a stampa € 13,50
collana "Universale Paperbacks il Mulino"
pp. 160, 978-88-15-24051-4
anno di pubblicazione 2012

Leggi anche

copertina Un futuro più giusto
copertina Progresso
copertina Buio
copertina Cattiva memoria