MANUELA NALDINI, CRISTINA SOLERA, PAOLA TORRIONI

Corsi di vita e generazioni

Come è mutato il «fare famiglia» nella società contemporanea? Quanto i modelli educativi proposti dai genitori orientano i figli verso l’autonomia e verso la vita adulta? In che modo la nuova partecipazione delle madri al mercato del lavoro e l’invecchiamento della popolazione hanno cambiato i modelli di solidarietà e di cura, di genere e generazione? Qual è l’impatto dell’emigrazione sui legami familiari e sulla trasmissione intergenerazionale delle risorse economiche e culturali? I contributi proposti nel volume, attraverso le lenti analitiche della generazione e del corso di vita, rispondono a tali interrogativi, mettendo in rilievo come i corsi di vita siano sistemi aperti e flessibili all’interno dei quali si intersecano dimensioni materiali e simboliche, istituzionali e culturali.

Indice del volume: Introduzione, di M. Naldini, C. Solera e P.M. Torrioni. - Parte prima: Mutamento storico-sociale, disuguaglianze e corsi di vita. - I. Trasformazioni sociali e culturali nei modi di fare coppia, di T. Nazio. - II. Incertezza lavorativa e formazione della famiglia, di S. Bertolini. - III. Autonomia abitativa e prima unione coniugale, di M. Filandri. - IV. Corsi di vita femminili tra maternità e lavoro, di C. Solera. - V. Società che invecchiano e conflitti tra generazioni, di M. Kohli. - Parte seconda: Generazioni, famiglia e corsi di vita. - VI. Solidarietà e obbligazioni intergenerazionali, di C. Saraceno. - VII. Generazioni e scambi di cura, di E. Donati e M. Naldini. - VIII. Processi di socializzazione e scelte scolastiche, di P.M. Torrioni. - IX. Figli dell’immigrazione, di R. Ricucci. - X. Le relazioni intergenerazionali nelle famiglie di immigrati, di C. Attias-Donfut. - XI. Il corso di vita: sfide aperte e sfide di ritorno, di M. Olagnero. - Riferimenti bibliografici.

Manuela Naldini insegna Sociologia della famiglia nell’Università di Torino. Cristina Solera è ricercatrice e insegna Sociologia della famiglia nell’Università di Torino. Paola Maria Torrioni è ricercatrice e insegna Famiglia e socializzazione nell’Università di Torino.

Introduzione, di Manuela Naldini, Cristina Solera e Paola Maria Torrioni
Parte prima. Mutamento storico-sociale, disuguaglianze e corsi di vita
I. Trasformazioni sociali e culturali nei modi di fare coppia, di Tiziana Nazio
II. Incertezza lavorativa e formazione della famiglia, di Sonia Bertolini
III. Autonomia abitativa e prima unione coniugale, di Marianna Filandri
IV. Corsi di vita femminili tra maternità e lavoro, di Cristina Solera
V. Società che invecchiano e conflitti tra generazioni, di Martin Kohli
Parte seconda. Generazioni, famiglia e corsi di vita
VI. Solidarietà e obbligazioni intergenerazionali, di Chiara Saraceno
VII. Generazioni e scambi di cura, di Elisabetta Donati e Manuela Naldini
VIII. Processi di socializzazione e scelte scolastiche, di Paola Maria Torrioni
IX. Figli dell'immigrazione, di Roberta Ricucci
X. Le relazioni intergenerazionali nelle famiglie di immigrati, di Claudine Attias-Donfut
XI. Il corso di vita: sfide aperte e sfide di ritorno, di Manuela Olagnero
Riferimenti bibliografici

Acquista:

a stampa € 23,00
collana "Itinerari"
pp. 296, 978-88-15-23879-5
anno di pubblicazione 2012

Leggi anche

copertina Sociologia della famiglia
copertina A tu per tu con le nostre paure
copertina La santa violenza
copertina Storia dell'Adriatico

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.