DANIELE CHECCHI (a cura di)

Disuguaglianze diverse

Frutto della collaborazione di un qualificato gruppo di economisti, sociologi, politologi, il volume esplora le diverse dimensioni che assume la disuguaglianza nella vita delle persone in Italia. L’obiettivo è mostrare che tale fenomeno non è riconducibile a una sola chiave di lettura, interrogandosi sulle politiche che possono essere intraprese per ridurlo a livelli accettabili. Tra gli argomenti affrontati: le competenze, scolastiche e per la vita, le carriere lavorative, la polarizzazione delle occupazioni. Si entra poi più direttamente nell’analisi delle disugua­glianze: di genere, di reddito, dei consumi, della salute e della tassazione. Ven­gono proposti anche alcuni focus su ricchezza e disuguaglianza, classi sociali e abitazione, capitale sociale e, infine, su voto e partecipazione politica.

Daniele Checchi insegna Economia del lavoro nell'Università Statale di Milano. Per il Mulino ha recentemente curato «Immobilità diffusa» (2010).

Acquista:

a stampa € 32,00
e-book € 19,99
Formato:  ePub , Kindle
collana "Studi e Ricerche"
pp. 432, 978-88-15-23749-1
anno di pubblicazione 2012

Leggi anche

copertina Un futuro più giusto
copertina Progresso
copertina Buio
copertina Perché combattere la disuguaglianza