#iorestoacasa
Il sito internet e il magazzino del Mulino sono pienamente operativi. Faremo del nostro meglio per fornire tutta l’assistenza necessaria; per evadere il più rapidamente possibile l'elevato numero di ordini in arrivo, le domande sui tempi di consegna inviate a diffusione@mulino.it riceveranno risposta solo se la destinazione rientrasse nelle zone a ridotta operatività dei corrieri, soggette a continui aggiornamenti.

Il costo di spedizione per corriere di libri e fascicoli acquistati su www.mulino.it è ridotto da € 5,20 a € 3; l’invio per corriere è gratuito per acquisti di importo superiore a € 32.

MATTEO PRETELLI

L'emigrazione italiana negli Stati Uniti

Fra il 1880 e il 1920 qualcosa come quattro milioni di italiani emigrarono negli Stati Uniti. Oggi ci sono Stati americani, come il Connecticut e il New Jersey, in cui la popolazione di origine italiana è vicina al venti per cento, e gli italo-americani pesano per il 5,6 per cento sul complesso della popolazione americana. Il volume ripercorre la storia dell'emigrazione italiana negli Usa dalle origini sino a oggi: dalla grande ondata fra Otto e Novecento al formarsi di comunità etniche, alle correnti politiche in esse prevalenti, alle discriminazioni, al consolidarsi dello stereotipo del mafioso, alla progressiva americanizzazione del secondo dopoguerra. E' poi tratteggiato un quadro sintetico della cultura italo-americana nei suoi diversi aspetti: l'istruzione, il rapporto con la lingua italiana, il ruolo del teatro e della musica, l'immagine dell'italo-americano nel cinema.

Matteo Pretelli, assegnista di ricerca nell'Università di Trieste, insegna Storia italiana nel Dickinson College di Bologna. Ha pubblicato "Gli italiani negli Stati Uniti del XX secolo" (con A. Ferro, Centro Studi Emigrazione, 2005), "Fascismo e italiani all'estero" (Clueb, 2010), "L'immigrazione negli Stati Uniti" (con S. Luconi, Il Mulino, 2008).

Introduzione
I. Emigrazione e memoria - Italo-americani e mainstream statunitense - Lo stato dell'arte - Dove fare ricerca
II. Partenze - Gli emigranti - Il lavoro - Sindacalismo e radicalismo - Socialismo e new unionismo - I quartieri etnici - La stampa - La religione - Le immigrate
III. La Prima guerra mondiale - Il pregiudizio - La Red Scare e gli anni Venti - La politica - Il fascismo - L'anti-fascismo - Il New Deal - La Seconda guerra mondiale
IV. Nuovi flussi post-bellici - Diventare americani - Conservatorismo e anticomunismo - Il revival etnico e lo stereotipo mafioso - Il cibo - Successi economici
V. L'istruzione - La lingua italiana - Teatro e musica - La letteratura - Lo sport - Nel cinema italiano e americano
Conclusione. Gli italo-americani oggi - Rapporti commerciali con l'Italia e elezioni politiche 2006 - Gli italo-americani e l'Italia
Bibliografia

Acquista:

a stampa € 13,00
collana "Universale Paperbacks il Mulino"
pp. 216, 978-88-15-23293-9
anno di pubblicazione 2011

Leggi anche

copertina Il doge di Venezia
copertina Il viaggio in Italia
copertina L'immigrazione negli Stati Uniti
copertina L'economia europea