FRANCO FRANCESCHI, ILARIA TADDEI

Le città italiane nel Medioevo

XII-XIV secolo

La storia d’Italia negli ultimi secoli del Medioevo si è identificata con quella delle sue città e la centralità urbana ha continuato a influenzare a lungo il destino della Penisola. Sullo sfondo della straordinaria espansione del fenomeno cittadino, tra la fine dell’XI secolo e la prima metà del XIV, il libro esplora l’universo urbano nelle sue componenti politico-istituzionali, economiche, sociali e culturali. Al centro della ricostruzione vi sono le città comunali, con la loro esperienza di autogoverno unica in Europa, ma largo spazio è riservato anche alle realtà urbane del Mezzogiorno, spesso trascurate dalla storiografia in nome della contrapposizione fra il «modello comunale» e quello «monarchico».

Franco Franceschi insegna Storia medievale nell’Università di Siena. Tra i suoi libri: «Oltre il “Tumulto”. I lavoratori fiorentini dell’Arte della Lana fra Tre e Quattrocento" (Olschki, 1993). Ilaria Taddei insegna Storia medievale all’Università di Grenoble II. Tra i suoi libri: "Fête, jeunesse et pouvoirs" (Université de Lausanne, 1991) e "Fanciulli e giovani. Crescere a Firenze nel Rinascimento" (Olschki, 2001).

Premessa
Parte prima: Il dinamismo demografico ed economico
I. Uomini in movimento
II. Le città come poli di sviluppo mercantile
III. Le attività produttive
Parte seconda: La società urbana nell'Italia comunale
IV. L'esperienza politica
V. Culture, identità religiosa, autocoscienza cittadina
Parte prima: Il dinamismo demografico ed economico
VI. Solidarietà, conflitti, progetti di disciplinamento
Parte terza: Le città dei regni
VII. La fisionomia politica
VIII. Coscienza cittadina e vocazioni culturali
Bibliografia
Indice dei nomi

Acquista:

a stampa € 23,50
collana "Le vie della civiltà"
pp. 336, Brossura, 978-88-15-13825-5
anno di pubblicazione 2012

Leggi anche

copertina L'Europa nell'età del Rinascimento 1480-1520
copertina Diritto per il governo del territorio
copertina Storia di Bisanzio
copertina L'età del progresso