STEFANO ZAMAGNI, ADRIANO GUARNIERI (a cura di)

Laicità e relativismo nella società post-secolare

Molteplici ragioni hanno recentemente portato il tema della laicità al centro di un acceso dibattito, che investe sia la sfera politico-sociale, sia quella culturale-religiosa. Non è difficile individuare le origini di tale risveglio di interesse: compresenza di etnie che reclamano un riconoscimento nello spazio pubblico, timore di una rivalsa del religioso, smarrimento del fondamento morale originario della cultura dei diritti. Più difficile è promuovere e sostenere un'idea di laicità che, lontana da sterili indifferentismi ideologici, apra la strada all'argomentazione razionale e al dialogo tra le diverse posizioni. Questo volume, che per la prima volta in Italia raccoglie le riflessioni sul tema di laici credenti e non credenti, individuando nel pluralismo la cifra della post-modernità argomenta che una coabitazione armoniosa è possibile, e che le religioni possono e devono contribuire alla costruzione dell'etica pubblica.

Stefano Zamagni insegna Economia politica nell'Università di Bologna ed è presidente dell'Agenzia per le Onlus di Milano. Tra le sue recenti pubblicazioni per il Mulino ricordiamo "Teoria economica e relazioni interpersonali" (con P.L. Sacco, 2006), "La cooperazione" (con V. Zamagni, 2008) e "Avarizia. La passione dell'avere" (2009). Adriano Guarnieri, docente di Meccanica Celeste e di Astronomia nell'Università di Bologna, è portavoce del Cardinale Arcivescovo di Bologna e vicepresidente della Fondazione Cardinale Giacomo Lercaro.

Acquista:

prezzo di copertina € 18,00
a stampa € 15,30
collana "Percorsi"
pp. 240, 978-88-15-13341-0
anno di pubblicazione 2009

Leggi anche

copertina Dio e gli dèi
copertina Nomi di persona, nomi di luogo
copertina Politica pop
copertina La Controriforma

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.