#iorestoacasa
Il sito internet e il magazzino del Mulino sono pienamente operativi. Faremo del nostro meglio per fornire tutta l’assistenza necessaria; per evadere il più rapidamente possibile l'elevato numero di ordini in arrivo, le domande sui tempi di consegna inviate a diffusione@mulino.it riceveranno risposta solo se la destinazione rientrasse nelle zone a ridotta operatività dei corrieri, soggette a continui aggiornamenti.

Il costo di spedizione per corriere di libri e fascicoli acquistati su www.mulino.it è ridotto da € 5,20 a € 3; l’invio per corriere è gratuito per acquisti di importo superiore a € 32.

CARLO FARAVELLI

Psicofarmacologia per psicologi

Gli psicofarmaci rappresentano uno strumento importante che ogni professionista della salute mentale è chiamato a prendere in considerazione nell'impostare la relazione terapeutica. Quale che sia l'orientamento di base dello psicoterapeuta circa il ricorso a tali presidi, risulta comunque indispensabile conoscerne a fondo il funzionamento e le caratteristiche. Questo volume costituisce una guida pratica ed esaustiva che illustra con chiarezza la grande varietà di principi attivi e di tipologie commerciali di farmaci che vengono utilizzati nel trattamento dei disturbi mentali, dai disturbi dell'umore ai disturbi d'ansia, dalle psicosi ai disturbi ossessivo-compulsivi e del comportamento alimentare.

Carlo Faravelli è professore ordinario di Psichiatria nella Facoltà di Psicologia dell'Università di Firenze, dove è direttore della Scuola di Specializzazione in Psichiatria.

Prefazione

PARTE PRIMA: PSICOFARMACOLOGIA


I. Gli psicofarmaci

1. Definizioni
2. Tipi di effetti terapeutici

II. Mente/corpo, eredità/ambiente, funzione/struttura in neurobiologia

1. Basi neurofunzionali
2. Il rapporto mente/corpo

III. Luoghi comuni e problemi aperti sugli psicofarmaci

1. I luoghi comuni
2. Salute e profitto
3. La sperimentazione dei nuovi psicofarmaci
4. Psicofarmaci e aumento di peso
5. L’associazione farmacoterapia-psicoterapia

IV. Antidepressivi

1. Livello di efficacia
2. Dipendenza
3. Effetti collaterali comuni
4. Tipi di antidepressivi

V. Ansiolitici

1. Benzodiazepine
2. Efficacia
3. Effetti collaterali

VI. Antipsicotici

1. Neurolettici
2. Antipsicotici atipici

VII. Stabilizzatori dell’umore

1. Sali di Litio
2. Altri farmaci con funzioni di stabilizzatori dell’umore

PARTE SECONDA: PSICOFARMACOTERAPIA

VIII. Disturbi dell’umore

1. Tono dell’umore
2. Trattamento dell’episodio depressivo
3. Trattamento dell’episodio di mania
4. Trattamento del disturbo dell’umore

IX. Disturbi d’ansia

1. I circuiti della paura
2. Obiettivo della terapia farmacologica
3. Antidepressivi «vs.» ansiolitici
4. Quanto deve durare la terapia farmacologica
5. Farmacoterapia e psicoterapia
6. Le comorbilità e i casi complessi
7. Farmacoterapia dei singoli disturbi

X. Disturbo ossessivo-compulsivo e lo spettro impulsivo

1. Ossessioni e compulsioni
2. Farmacoterapia del disturbo ossessivo-compulsivo
3. Lo spettro ossessivo-compulsivo-impulsivo

XI. Disturbi del comportamento alimentare

1. Anoressia nervosa
2. Bulimia nervosa
3. Disturbi del comportamento alimentare non altrimenti specificati
4. Disturbo da alimentazione incontrollata

XII. Psicosi

1. Semeiotica delle psicosi
2. Impatto delle psicosi sulla vita dell’individuo
3. Ruolo e responsabilità legale del terapeuta, consapevolezza di malattia, «compliance»
4. Alterazioni biochimiche associate alle psicosi
5. Costi e benefici della terapia
6. Variabilità individuale
7. La polifarmacoterapia
8. Trattamento delle diverse forme di psicosi

XIII. Condizioni particolari di uso degli psicofarmaci

1. Gravidanza
2. Farmaci e gravidanza: cosa dice la letteratura
3. Farmacoterapia delle urgenze

Riferimenti bibliografici

Indice dei principi attivi e dei nomi commerciali

Acquista:

a stampa € 23,00
e-book € 14,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Aspetti della psicologia"
pp. 264, 978-88-15-13324-3
anno di pubblicazione 2010

Leggi anche

copertina Neuropsicologia forense
copertina Neuropsicologia della memoria
copertina Allegro ma non troppo
copertina Psicologia della separazione e del divorzio