il Mulino

Copertina Micro senza paura

Acquista:

a stampa € 32,00
collana "Manuali"
pp. 344, Brossura, 978-88-15-13224-6
anno di pubblicazione 2009

DOMINIC HECKNER, TOBIAS KRETSCHMER

Micro senza paura

Una guida ai principi di microeconomia

Tradizionalmente ritenuta una materia assai difficile, la microeconomia, affrontata con il supporto di questa introduzione, diventerà un argomento di studio molto meno ostico. Nato dalla collaborazione tra un docente formatosi alla London School of Economics e un suo ex allievo, il volume adotta un approccio centrato sulle esigenze didattiche dello studente: una formula in grado di anticipare e risolvere le difficoltà che sorgono davanti alle complessità della microeconomia. Ogni capitolo è strutturato come un seminario col chiaro intento di trasmettere abilità, sviluppare intuizioni, discutere i punti critici.

Indice : Presentazione dell'edizione italiana, di A. Petretto. - Prefazione. - I. I fondamenti della microeconomia. - Parte prima: La teoria del consumatore. - II. Domanda e offerta. - III. La scelta del consumatore razionale. - IV. Scomposizione della quantità domandata. - Parte seconda: L'impresa e i mercati dei fattori. - V. L'impresa e la produzione. - VI. Lavoro e capitale. - VII. L'analisi dei costi. - Parte terza: Le forme di mercato e la teoria dei giochi. - VIII. Le forme di mercato. - IX. La concorrenza perfetta. - X. Il monopolio. - XI. La teoria dei giochi. - XII. La concorrenza oligopolistica. - Glossario. - Indice analitico.

Dominik Heckner, laureato in Management alla London School of Economics nel 2006, attualmente lavora in una banca d'investimenti a Londra. Tobias Kretschmer è professore di Management e Direttore dell'Institute for Communication Economics (ICE) all'Università di Monaco. In precedenza è stato docente di Economia alla London School of Economics.

Presentazione dell’edizione italiana, di Alessandro Petretto

Prefazione

I. I fondamenti della microeconomia

1. La filosofia del libro
2. Breve storia del pensiero economico
3. Il moderno studio dell’economia
4. Perché dovreste occuparvi di economia?
5. Questioni positive e normative
6. Concetti economici fondamentali
7. Concetti matematici fondamentali

PARTE PRIMA: LA TEORIA DEL CONSUMATORE


II. Domanda e offerta

1. Domanda e desideri
2. La curva di domanda
3. Domanda e quantità domandata
4. L’elasticità della domanda rispetto al prezzo
5. Beni elastici e anelastici
6. L’offerta
7. L’equilibrio di mercato
8. Tetti e pavimenti di prezzo
9. Imposte

III. La scelta del consumatore razionale

1. Introduzione alla scelta razionale
2. L’analisi costi-benefici
3. Costi espliciti e impliciti
4. Costi sommersi
5. Panieri di consumo e vincolo di bilancio
6. La funzione di utilità
7. Le curve di indifferenza
8. Il saggio marginale di sostituzione
9. La ricerca del paniere ottimale dato il vincolo di bilancio
10. Due casi particolari

IV. Scomposizione della quantità domandata

1. Beni normali e beni inferiori
2. Spostamento e rotazione della retta di bilancio
3. Effetto di reddito ed effetto di sostituzione
4. La scomposizione di Hicks
5. La scomposizione di Slutsky
6. Derivazione dell’equazione di Slutsky

PARTE SECONDA: L’IMPRESA E I MERCATI DEI FATTORI

V. L’impresa e la produzione

1. Il processo produttivo
2. I fattori della produzione
3. La funzione di produzione
4. Variazioni della quantità di un fattore: il breve periodo
5. Il lungo periodo
6. La retta di isocosto e l’isoquanto
7. Combinazioni ottimali dei fattori: la minimizzazione del costo
8. Complementi e sostituti perfetti

VI. Lavoro e capitale

1. La scelta della quantità ottimale di lavoro
2. La curva di offerta di lavoro retroflessa
3. Che cosa è il capitale?
4. La scelta della quantità ottimale di capitale
5. La crescita del capitale
6. Il valore attuale
7. L’impresa e il reperimento del capitale
8. Il costo medio ponderato del capitale

VII. L’analisi dei costi

1. Introduzione all’analisi dei costi
2. Costi fissi, costi variabili, costi totali
3. L’analisi del punto di pareggio
4. Il costo medio
5. I costi non lineari
6. Il costo al margine
7. I costi di lungo periodo
8. Sette costi più tre

PARTE TERZA: LE FORME DI MERCATO E LA TEORIA DEI GIOCHI

VIII. Le forme di mercato

1. Termini fondamentali
2. La definizione corretta di mercato
3. Una rassegna delle forme di mercato
4. Le forme di mercato a confronto
5. La misura del potere di mercato: l’indice di Lerner

IX. La concorrenza perfetta

1. Le ipotesi della concorrenza perfetta
2. La massimizzazione del profitto nel breve periodo
3. La condizione di chiusura nel breve periodo
4. La concorrenza perfetta nel lungo periodo
5. La connessione tra costi marginali e medi
6. Ancora sull’offerta dell’impresa
7. Il surplus del produttore e il surplus del consumatore

X. Il monopolio

1. Il collegamento con la concorrenza perfetta
2. Il monopolio è buono o cattivo?
3. Un riesame del ricavo marginale
4. La massimizzazione del profitto
5. Le condizioni di chiusura nel breve e nel lungo periodo
6. L’elasticità della domanda e il ricavo marginale
7. La perdita secca
8. Una buona cosa: il monopolio naturale
9. La discriminazione di prezzo: la trasformazione del surplus del consumatore in profitto
10. Come si sostengono i monopoli?

XI. La teoria dei giochi

1. La cassetta degli attrezzi
2. Il dilemma del prigioniero
3. Giochi di coordinamento
4. Giochi di differenziazione
5. Un’applicazione economica di un gioco in forma estesa
6. Giochi con informazione imperfetta

XII. La concorrenza oligopolistica

1. L’oligopolio
2. Il modello di Bertrand
3. Il modello di Cournot
4. La leadership di Stackelberg
5. Collusione
6. Sintesi dei risultati

Glossario

Indice analitico

Leggi anche

copertina Economia, organizzazione e management. Vol. II
copertina Psicologia del giudizio e della decisione
copertina Valutare il successo delle politiche pubbliche
copertina Gli strumenti per le analisi del bilancio di esercizio