PIETRO CINGOLANI

Romeni d'Italia

Migrazioni, vita quotidiana e legami transnazionali

I migranti romeni costituiscono in Italia la principale comunit? straniera. Nonostante la sovraesposizione mediatica e le strumentalizzazioni politiche di cui a volte ? stata oggetto, su di essa mancavano finora analisi approfondite. Questo libro viene a colmare tale lacuna, ricostruendo la vicenda esemplare di Marginea, un paese rurale della Moldavia romena, che ha conosciuto dopo il 1989 un vero e proprio esodo della popolazione. Ne emergono diversi aspetti cruciali che consentono di comprendere meglio la situazione attuale: le condizioni di vita e la mobilit? durante il socialismo, i legami familiari, la posizione delle donne, le caratteristiche dell'insediamento urbano, le relazioni lavorative, il ruolo delle istituzioni religiose. Il lettore entra cos? in un fitto reticolo di legami e memorie che collegano l'Italia alla Romania, e che restituiscono anche un'immagine inedita del nostro paese, visto attraverso gli occhi di questi nuovi concittadini.

Indice: Introduzione. - I. Antropologi e migranti. - II. Est e Ovest. - III. Uniti e in movimento. Marginea dal socialismo ai primi anni '90. - IV. Marginea a Torino. - V. Torino a Marginea. - VI. Tra due mondi. - VII. Legami e comunit? religiose. - Conclusioni. - Riferimenti bibliografici.

Pietro Cingolani ? assegnista nell'Universit? di Torino e ricercatore presso il Fieri (Forum internazionale ed europeo di ricerche sull'immigrazione). Si occupa dello studio antropologico delle migrazioni dall'Europa orientale.

Acquista:

e-book € 17,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Il Mulino/Ricerca"
pp. 336, Brossura, 978-88-15-13112-6
anno di pubblicazione 2009

Leggi anche

copertina Immigrazione e sicurezza in Italia
copertina Nuovi italiani
copertina L'immigrazione straniera in Italia
copertina Badanti & Co