PAOLO GUERRIERI, PIER CARLO PADOAN

The European Economy

The global crisis poses new challenges for Europe and requires a steadfast resumption of the integration process. This book deals with the European economy from a dual vantage point. The first half describes the main stages of integration and identifies the key features and the working structure of the European social and economic model. The second half addresses the interplay of factors that have led to a serious international crisis and evaluates its impact for the future of integration. On the new world stage only through an economic policy befitting its global power status can Europe hope to trigger domestic growth and face the challenges that await her.

Paolo Guerrieri teaches European Integration Economics at "La Sapienza" University in Rome and the European College in Bruges.

Pier Carlo Padoan teaches Political Economy at "La Sapienza" University in Rome and is currently general deputy secretary at the OECD.

Introduzione
1. L'età d'oro
2. L'unificazione del mercato interno
3. Il decennio difficile
4. Una nuova fase del processo di integrazione?
5. Il modello sociale
6. L'allargamento a Est
7. Le sfide della globalizzazione: dalla crescita alla crisi
8. Le nuove frontiere dell'integrazione: un ruolo globale per l'Europa?
Per saperne di più

Buy:

book € 8,80
e-book € 5,99
Formato:  ePub , Kindle
series "Farsi un'idea"
pp. 152, 978-88-15-12780-8
publication year 2009

See also

copertina The European Single Market
copertina Globalisation and Development
copertina La Banca centrale europea
copertina Il Fondo monetario internazionale

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato epub e mobi e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'Ipad -, negli smartphone e su computer.

"il Mulino" 1/15, un nuovo anno per la rivista

immagine

A stampa e su web, c’è qualcosa che una rivista bimestrale deve continuare a fare: riflettere sulle grandi questioni di politica ed economia, interne e internazionali.