il Mulino

Copertina Studi gramsciani nel mondo

Acquista:

a stampa € 22,00
collana "Studi gramsciani nel mondo"
pp. 312, Brossura, 978-88-15-12641-2
anno di pubblicazione 2009

GIUSEPPE VACCA, PAOLO CAPUZZO, GIANCARLO SCHIRRU (a cura di)

Studi gramsciani nel mondo

Gli studi culturali

Gli studi culturali rappresentano uno dei filoni di ricerca attraverso i quali si è diffusa fuori dall'Italia la conoscenza dell'opera di Antonio Gramsci. A questa tradizione è dedicato interamente questo secondo volume degli Studi gramsciani nel mondo. L'antologia comprende nove saggi in traduzione italiana, scelti tra quelli maggiormente rappresentativi della letteratura internazionale. Il volume si apre con un saggio di Raymond Williams e uno di Stuart Hall, che danno conto dell'incidenza dell'opera di Gramsci negli studi culturali britannici. Segue una sezione dedicata allo sviluppo dei Subaltern Studies in India, in cui il riferimento al pensiero gramsciano si accompagna alla ricerca di strumenti di indagine della realtà contadina. Chiude il volume una sezione dedicata al dibattito più recente attorno alla figura di Gramsci sviluppatosi negli studi postcoloniali, con particolare riferimento alla realtà cinese e ai movimenti contadini dell'Africa orientale.

La Fondazione Istituto Gramsci promuove studi e ricerche sull'opera e il pensiero di Antonio Gramsci, sulla storia italiana e internazionale del XX secolo, sui caratteri economici, socio-culturali e politici della globalizzazione, sui processi di integrazione europea. Dispone di archivi di valore per lo studio della storia politica, sociale e culturale dell'Italia nel Novecento, con particolare riferimento alla storia dell'Italia repubblicana. Tra le pubblicazioni permanenti segnaliamo il "Rapporto annuale sull'integrazione europea", gli "Annali" e la rivista "Studi storici".

Leggi anche

copertina Studi gramsciani nel mondo
copertina Studi gramsciani nel mondo 2000-2005
copertina La sinistra fascista
copertina Studi gramsciani nel mondo