LUCIANO ARCURI

Crescere con la Tv e Internet

Televisione, giochi al computer, internet, cellulari. Sono i nuovi parco-giochi della maggior parte dei teenager che, secondo i dati più recenti, trascorrono di media più di 5 ore al giorno usando qualche strumento di comunicazione. Ma qual è il ruolo dei giovani teleutenti in questo nuovo ambiente dei mezzi di comunicazione di massa? Quali possono essere le loro reazioni di fronte alle notizie dei telegiornali o alle scene di violenza simulate nei film o nei video-giochi? E cosa fanno veramente i ragazzi quando sono collegati alla rete? L'autore analizza tutti gli aspetti di questo nuovo scenario che influenza la vita sociale ed affettiva di bambini e adolescenti, ne mostra i limiti e i rischi e si interroga infine su cosa possono fare la scuola e i genitori perché i ragazzi siano protetti ed informati.

Luciano Arcuri insegna Psicologia sociale nell'Università degli studi di Padova. Con il Mulino ha pubblicato tra l'altro: "Manuale di psicologia sociale" (a cura di, 1995) e "Metodi di ricerca nella cognizione sociale" (con L. Zogmaister, 2007).

1. È arrivata la Tv
2. Violenza dei media e aggressività dei giovani telespettatori
3. Spettacoli e notizie: il ruolo di genitori e istituzioni
4. La nuova era di Internet
5. Cosa accade ai piccoli navigatori
6. Nuovi scenari: reti, teenager e adulti
Per saperne di più

Acquista:

a stampa € 8,80
e-book € 5,99
Formato:  Kindle , ePub
collana "Farsi un'idea"
pp. 128, 978-88-15-12440-1
anno di pubblicazione 2008

Leggi anche

copertina Sentirsi in colpa
copertina I rifiuti
copertina Poteri pubblici, mercati e globalizzazione
copertina Averroè