Fino al 25 luglio -30% sugli e-book / -5% sui libri
spedizione gratuita per corriere a partire da € 32
.

HANS WOLLER

I conti con il fascismo

L'epurazione in Italia 1943-1948

Questo libro racconta in che modo fu condotta l'epurazione dei fascisti in Italia basandosi su una vasta documentazione inedita italiana e alleata. Ne risulta una dettagliata storia della transizione alla democrazia, un ritratto non oleografico della fondazione dello Stato e della società postfascista. Woller studia come ebbe luogo l'epurazione dei fascisti a partire dal 25 luglio, seguendo i diversi criteri adottati dal Regno del Sud, dal governo alleato, dalla resistenza durante la guerra, poi analizzando l'operato dell'Alto commissariato per l'epurazione e delle Corti d'assise straordinarie, nonché le giustizie sommarie del dopo-Liberazione, fino alla precoce chiusura del processo epurativo siglato dall'amnistia Togliatti. L'autore mostra come, contrariamente all'opinione comune, l'epurazione fu vasta, ma anche molto limitata nel tempo: i conti furono chiusi frettolosamente, e i fascisti riabilitati.

Hans Woller è ricercatore nell'Institut für Zeitgeschichte di Monaco. Con il Mulino ha pubblicato anche "Roma, 28 ottobre 1922. L'Europa e la sfida dei fascismi" (2001), "Italia e Germania 1945-2000" (a cura di, con G.E. Rusconi, 2005) e "Estraniazione strisciante tra Italia e Germania?" (a cura di, con G.E. Rusconi e T. Schlemmer, 2008).

Acquista:

a stampa € 14,00
collana "Storica paperbacks"
pp. 608, Brossura, 978-88-15-11858-5
anno di pubblicazione 2008

Leggi anche

copertina Una nazione allo sbando
copertina Il secolo-mondo. Storia del Novecento. II
copertina Resistenza e postfascismo
copertina Il secolo-mondo. Storia del Novecento. I