HOWARD S. BECKER

I trucchi del mestiere

Come fare ricerca sociale

Questo di Becker - uno dei più noti sociologi contemporanei - un libro decisamente originale, che mette a frutto l'esperienza personale dell'autore come prisma attraverso il quale mostrare i "trucchi" dello scienziato sociale alle prese con la ricerca empirica. Trucchi intesi come dispositivi capaci di illustrare le diverse questioni attorno a cui sono costruiti altrettanti capitoli del volume: di che genere sono le nostre rappresentazioni della realtà sociale? Come conciliare lo studio di un caso particolare e la necessità di generalizzazione? Dove cercare i concetti per organizzare i dati? Di quali risorse logiche dispongono le scienze sociali? Non un prontuario di metodologia, dunque, ma un arsenale di idee su come condurre una ricerca; non un ciclo di lezioni, ma una trama di conversazioni sugli ingredienti che i sociologi impastano nel loro lavoro e sulle possibili ricette alternative. Con un filo conduttore: l'idea che l'indagine sociologica anche (soprattutto) esercizio di immaginazione.

Howard S. Becker ha insegnato nella Northwestern University e nella University of Washington. Attualmente vive e lavora a San Francisco. Tra le sue opere pubblicate in italiano segnaliamo "Outsiders. Saggi di sociologia della devianza" (1987) e, con il Mulino, "I mondi dell'arte" (2004).

Presentazione, di Marco Santoro
Prefazione
1. Trucchi
2. Immagini
3. Campionamento
4. Concetti
5. Logica
Coda
Riferimenti bibliografici
Indice dei nomi

Acquista:

a stampa € 23,00
collana "Saggi"
pp. 304, 978-88-15-11397-9
anno di pubblicazione 2007

Leggi anche

copertina Le conseguenze della modernità
copertina L'infanzia
copertina Come si studia la società
copertina Rappresentazioni sociali