VINCENZO ZENO-ZENCOVICH

La libertà d'espressione

Media, mercato, potere nella società dell'informazione

Nell'attuale società dell'informazione, a più media corrisponde più libertà? Da sempre la libertà d'espressione è associata al mezzo che per eccellenza ne rende possibile l'esercizio (la stampa), al punto che le due libertà sono spesso sovrapposte e il "contenitore" ha finito per avere le stesse tutele del "contenuto". Ma nel corso del tempo i canali di diffusione del pensiero si sono moltiplicati (radio, televisione, pubblicità, Internet, satellite) e l'informazione nel mondo odierno si è arricchita di funzioni inedite: da espressione della pubblica opinione ha via via assunto una crescente rilevanza economica. Sempre di più i soggetti collettivi (editori, società di produzione televisive, società di marketing, agenzie pubblicitarie) trattano oggi l'informazione con criteri di impresa e di mercato. La centralità strategica e le concrete modalità di diffusione che l'informazione ha assunto fanno sì che non sia più sufficiente concepirla soltanto come l'espressione di un diritto individuale: è necessario individuare nuove e distinte regole per chi crea idee, le assembla, le distribuisce, le consuma. Chi "vende" informazioni - afferma l'autore - deve essere sottoposto alle medesime regole di chi "vende" altri beni e la libertà individuale, al pari della libertà economica, va promossa da un maggior accesso alle fonti e alle reti di telecomunicazione, così come da maggiori investimenti pubblici per diffondere le reti, la banda larga e l'alfabetizzazione informatica.

Vincenzo Zeno-Zencovich è professore ordinario di Diritto privato comparato nell'Università di Roma Tre. E' condirettore della rivista "Il diritto dell'informazione e dell'informatica". Tra i suoi libri recenti segnaliamo: "La responsabilità professionale del giornalista e dell'editore" (con M. Clemente e M.G. Lodato, Cedam, 1995), "Il diritto delle telecomunicazioni" (con F. Cardarelli, Laterza, 1999) e "Il codice dei dati personali" (con F. Cardarelli e S. Sica, Giuffrè, 2004).

Introduzione
1. Libertà di stampa e libertà della stampa?
2. La radiotelevisione
3. L'attività giornalistica
4. La disponibilità della libertà di manifestazione del pensiero
5. La pubblicità
6. Manifestazione del pensiero e disciplina economica
7. Le aree di maggiore conflitto: la morale pubblica, la convivenza civile, la sicurezza dello Stato
8. La manifestazione del pensiero nel mondo di Internet
9. Informazione, comunicazione, conoscenza
Conclusioni

Acquista:

prezzo di copertina € 11,50
a stampa € 9,78
collana "Contemporanea"
pp. 176, 978-88-15-09794-1
anno di pubblicazione 2004

Leggi anche

copertina Le spie del regime
copertina Europeizzazione e politiche pubbliche italiane
copertina I servizi sanitari in Italia. 2004
copertina Incontro con Max Weber

Ebook, i libri a portata di click

Attraverso gli ebook, il Mulino propone una parte significativa del proprio catalogo in edizione digitale.
Disponibili in questo sito e nei principali shop online, sono in formato ePub e Mobipocket e possono essere letti sui principali reader - compreso il Kindle -, sui tablet - compreso l'iPad -, negli smartphone e su computer.

Online su Pandoracampus

Studiare in digitale. Pandoracampus è la piattaforma multieditore nata su iniziativa del Mulino. I manuali per l'università e la formazione superiore vanno online in streaming, integrati con la rete e arricchiti da risorse per studiare e insegnare in modo efficace.