Il costo di spedizione per corriere di libri e fascicoli acquistati su www.mulino.it è ridotto da € 5,20 a € 3; l’invio per corriere è gratuito per acquisti di importo superiore a € 32.

ARNALDO BAGNASCO, FORTUNATA PISELLI, ALESSANDRO PIZZORNO, CARLO TRIGILIA

Il capitale sociale

Istruzioni per l'uso

Per fare chiarezza su un dibattito acceso attorno a un concetto da "maneggiare con cura".

"Scoperto" alla fine degli anni '70, soltanto di recente il capitale sociale ? diventato un tema di grande attualit? nelle scienze sociali, grazie anche al contributo di autori come Robert Putnam, Pierre Bourdieu, James Coleman, Francis Fukuyama. La nozione di capitale sociale fa perno sull'idea che le scelte economiche siano influenzate dalla disponibilit? di risorse non solo economiche, ma anche sociali, e in particolare dalle cosiddette "reti di relazioni". Di per s?, il capitale sociale non ha connotazioni n? positive n? negative. Per restare al caso italiano, in diverse regioni del Centro-nord le reti sociali hanno favorito lo sviluppo di sistemi locali di piccola impresa, mentre nel Sud hanno alimentato prevalentemente forme di redistribuzione politico-clientelare. Le cose, tuttavia, possono cambiare, come sembra avvenire oggi in alcune aree del Meridione: in questo libro quattro specialisti italiani di primo piano ci aiutano a capire come.

Arnaldo Bagnasco insegna Sociologia nell'Universit? di Torino. Fortunata Piselli insegna Sociologia delle comunit? locali nell'Universit? di Trento. Alessandro Pizzorno ha insegnato Sociologia nelle Universit? di Milano e Harvard e nell'Istituto Universitario Europeo. Carlo Trigilia insegna Sociologia economica nell'Universit? di Firenze.

Acquista:

non disponibile
collana "Prismi"
pp. 136, 978-88-15-08242-8
anno di pubblicazione 2001

Leggi anche

copertina I sistemi di produzione locale in Europa
copertina Tracce di comunità
copertina Sociologia economica
copertina Mappe del tesoro