LUCIANO ARCURI, MARA CADINU

Stereotypes

Dinamiche psicologiche e contesto delle relazioni sociali

In this volume the process of the formation, maintenance and change of stereotypes is analysed with reference to the last 80 years of research tradition in social psychology. The authors analyse the process of formation of stereotypes, their developmental course, and their strong resistance to change. After presenting the methodology employed in social psychology to assess stereotypes' accuracy, the authors discuss the role of categorisation in the formation and maintenance of stereotypes, as well as the factors and techniques that may lead to a change in people's stereotypes. The authors also report recent findings on the implicit activation of stereotypes and illustrate the paradoxical effects of people's attempts to suppress them. The fascinating and subtle role of language in the transmission of stereotypes is also discussed.

Luciano Arcuri teaches Psychology of Social Communication at the University of Padua.

Mara Cadinu is a researcher in the faculty of Psychology at the University of Padua.

Premessa

1. Lo studio degli stereotipi: natura di un problema
1. Introduzione
2. Dal teatro dell'arte agli stereotipi
3. Le persone che la pensano allo stesso modo si assomigliano un po'
4. Quando il sociale diventa biologico: l'essenzialismo
5. L'infraumanizzazione
6. Sintesi

2. Gli stereotipi: prospettiva storica, approcci teorici e di ricerca
1. Da Lippmann al moderno cognitivismo
2. Un panorama di definizioni
3. Tecniche basate sull'impiego di liste di aggettivi e sulle rispose ad item d'opinione
4. Paradigmi sperimentali nelle indagini sugli stereotipi: giudizi di attribuzione e compiti di memoria
5. Compiti di priming semantico
6. Compiti di interferenza semantica
7. Il test di associazione implicita (IAT)
8. Le tecniche delle neuroscienze nello studio della categorizzazione e dello stereotipo

3. Accuratezza degli stereotipi
1. Ma gli stereotipi sono inaccurati?
2. Alla ricerca di strumenti per misurare l'accuratezza degli stereotipi
3. Polarizzazione, dispersione e valenza
4. Tanti problemi rimasti aperti

4. Stereotipi e strutture di conoscenza
1. Introduzione
2. Gli effetti della categorizzazione
3. Categorizzazione e compiti di memoria
4. Gli effetti della categorizzazione che portano al favoritismo per il proprio gruppo di appartenenza
5. Gli stereotipi come sistemi di rappresentazione
6. Due possibili significati del processo di categorizzazione
7. Il modello categoriale di Eleneor Rosch
8. Il modello del contenuto degli stereotipi

5. Gli stereotipi: aspetti processuali
1. Introduzione
2. L'elaborazione delle informazioni
3. La conferma degli stereotipi
4. Gli stereotipi come standard di giudizio
5. Asimmetrie nei processi di attribuzione: dal modello I.D.A. all'errore di attribuzione per eccellenza
6. Conseguenze comportamentali degli stereotipi: le profezie che si autoadempiono

6. La modifica degli stereotipi
1. Introduzione
2. L 'ipotesi del contatto
3. L 'ipotesi del contatto alla prova
4. Modelli cognitivi
5. Elaborazione delle informazioni contro-stereotipiche in presenza di interlocutori diversi
6. Stereotipi e consenso sociale
7. Il conformismo implicito: l'effetto Tiepolo
8. La de-categorizzazione come mezzo per la riduzione degli stereotipi
9. Tecniche per la riduzione degli stereotipi e del favoritismo infragruppo
10. Aspetti affettivi nel contatto intergruppi

7. Gruppi e persone: due poli di un rapporto complesso
1. Introduzione
2. L'omogeneità percepita dell' outgroup
3. Il processo di stereotipizzazione del Sé
4. Il fenomeno della sovraesclusione dall' ingroup
5. Assimetrie di giudizio fra persone e gruppi

 8. Linguaggio e stereotipi
1. Etichette linguistiche e trasmissione degli stereotipi
2. Le etichette linguistiche e l'organizzazione delle conoscenze stereotipiche
3. Il linguaggio e la sua funzione di espressione dell'identità nelle relazioni intergruppo
4. Il favoritismo nei confronti del proprio gruppo: modalità con cui il fenomeno si realizza
5. L 'uso tendenzioso del linguaggio nelle relazioni intergruppo: la scelta del livello di astrazione

9. Le componenti automatiche e controllate degli stereotipi
1. Dai modelli duali ai modelli di interazione
2. Attivazione automatica dello stereotipo: le evidenze empiriche
3. I fattori di moderazione
4. Modificabilità dell'attivazione automatica degli stereotipi
5. Quando l'attivazione degli stereotipi sembra ineluttabile
6. Le attività di controllo
7. L'effetto di "rimbalzo"
8. Quando le componenti di automaticità e di controllo si integrano

10. Usare gli stereotipi, subire gli stereotipi
1. Il ruolo delle aspettative stereotipiche
2. Lo stigma
3. Strategie per salvaguardare la propria autostima
4. La minaccia dello stereotipo
5. Aspetti evolutivi dello stereotype threath

11. Aspetti evolutivi degli stereotipi
1. Introduzione
2. Stereotipi di tipo etnico
3. Stereotipi legati al sesso delle persone
4. Stereotipi di genere e matematica
5. Stereotipi legati ad altre categorie sociali
6. La correlazione illusoria in età evolutiva
7. Sintesi

Conclusione

Riferimenti bibliografici

series "Itinerari"
pp. 240, 978-88-15-23231-1
publication year 2011